Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ecco la famiglia – e la sua cerchia di amici – che ha dato alla Chiesa almeno una dozzina di santi

Condividi

Come dev'essere stato frequentare quella casa?

Si dice che i santi vengano a grappoli, ma non l’ho mai riscontrato tanto quanto nella famiglia che sto per presentarvi. Tre generazioni di santi con maestri santi e santi amici – questa cerchia vi sfiderà a stringere rapporti improntati alla santità!

San Basilio il Grande era vescovo, Dottore della Chiesa e Padre della Chiesa. Suo fratello, San Gregorio di Nissa, era vescovo e Padre della Chiesa. Il loro fratello San Pietro di Sebaste era vescovo. Un altro fratello, San Naucrazio, era un eremita. Una loro sorella, Santa Macrina la Giovane, era suora e fondatrice, mentre l’altra sorella, Santa Teosebia, era diaconessa.

Da dove deriva una famiglia di questo tipo? Da genitori e nonni santi, ovviamente: San Basilio l’Anziano, sua moglie Santa Emilia, la madre di Basilio Santa Macrina l’Anziana e il padre martirizzato di Emilia.

Santa Macrina l’Anziana nacque in Asia Minore e venne formata da San Gregorio Taumaturgo. Quando questi arrivò nella città natale di Macrina c’erano solo 17 cristiani. La sua testimonianza trasformò Santa Macrina, che insieme al marito e ai figli fuggì nella foresta durante le persecuzioni di Diocleziano. Per sette anni sopravvissero cacciando, lieti di soffrire per Cristo.

Uno di quei figli era San Basilio l’Anziano, un uomo le cui virtù, si dice, erano superate solo da quelle di suo figlio San Basilio il Grande, Dottore della Chiesa. Basilio l’Anziano era maestro di retorica, era rispettato per la sua saggezza ed era sposato con Emilia. I due ebbero dieci figli, sei santi e quattro i cui nomi sono sconosciuti.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni