Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
home iconArte e Viaggi
line break icon

La Cripta del peccato originale

CRIPTA, PECCATO, ORIGINALE, MATERA

visitmatera.it

Daniel R. Esparza - pubblicato il 22/05/17

La Cappella Sistina delle chiese scavate nella roccia…

Quando intorno al IX secolo dei monaci benedettini giunsero al sentiero di Pietrapenta, nei pressi della città meridionale di Matera (soprannominata la città sotterranea), decisero di insediarsi nelle abbondanti grotte situate sul pendio di un burrone roccioso, localmente conosciuto come La Gravina, già abitata nelle epoche paleolitiche e neolitiche. Una di quelle grotte è ora conosciuta come “La Cripta del peccato originale“, ed è considerata come la Cappella Sistina delle chiese scavate nella roccia.


LEGGI ANCHE:La caverna-chiesa dei templari nascosta sotto una fattoria


La cripta in quanto tale è stata quasi dimenticata e trascurata per secoli, ed è stata anche usata come rifugio per pastori, i quali si riferivano a essa (secondo un articolo pubblicato da Atlas Obscura) come “la grotta dei 100 santi” a causa del numero di dipinti che coprono le sue pareti. Qui si può “leggere” la storia biblica della creazione, ma vi si possono anche apprezzare le immagini degli apostoli Pietro, Andrea e Giovanni; Gli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele; e un’immagine della Madonna. Uno degli affreschi, raffigurante Adamo ed Eva con il serpente attorno all’albero, dà alla cripta il suo nome.


LEGGI ANCHE: La “Grotta del Latte”, meta di pellegrinaggio sin dal IV secolo


Oggi la cripta è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO.

Godetevi la fotogallery qui sotto (un ringraziamento a visitmatera.it per le straordinarie foto)!

Tags:
archeologiaartestoria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
BRUISED CORTO ANIMATO ROK WON HWANG
Catholic Link
Corto animato: abbracciami, Signore, perché nel dolore voglio rif...
7
messe avec masques
Lucandrea Massaro
Cambia di nuovo il Rito della pace durante la Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni