Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 16 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconCultura
line break icon

L’Aria di Bach nel talento di Anastasiya Petryshak

J.P. Mauro - pubblicato il 12/05/17

Un'artista straordinaria sia nella musica barocca che in quella romantica

Anastasiya Petryshak esegue l’Aria sulla quarta corda, un classico di Bach, in un concerto dal vivo alla Basilica Sant’Ambrogio a Milano, nel 2015. Si percepisce un’atmosfera molto diversa negli stili barocchi di Bach, rispetto al romantico Schubert che vi abbiamo mostrato la scorsa settimana.

Lo stile barocco è molto più rigido nel tempo e nell’articolazione. Il ritmo è scandito da un clavicembalo, con le corde suonate in modo tale da conferire un suono “pizzicato”, e da accordi di accompagnamento con relativamente poco movimento.

L’esecuzione di Petryshak è professionale e precisa. Come la maggior parte dei musicisti del suo livello, sebbene abbia lo spartito davanti, raramente lo legge. È divertente guardarla mentre suona, sembra come perdersi nella musica, mentre porta un’energia fresca a questa atmosfera meditativa.

Nella sua carriera ha suonato con alcuni dei migliori nomi del settore – Sofia Gubaidulina, Salvatore Accardo, Rocco Filippini, Gianluigi Gelmetti – così come Andrea Bocelli, che ha usufruito dei suoi assolo da quando lei aveva 15 anni. Stando a Wikipedia, è specializzata nell’uso di strumenti antichi cremonesi (tra i quali quelli di Stradivari, Amanti, Guarneri del Gesù e altri ancora).

Segui “Cecilia” – la pagina musicale di Aleteia – su Facebook!

Tags:
Ceciliamusica classica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni