Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come liberarsi quando si provano sentimenti per la persona sbagliata

HANDS, MAN, WOMAN
Condividi

Dicono che al cuor non si comanda… ma cosa fare quando sbaglia di grosso?

Quando Matilda divenne un veterinario, cominciò a lavorare nella clinica del cognato. Lavorando fianco a fianco con lui, cominciò a non vederlo come marito di sua sorella, ma come uomo – un uomo cordiale e appassionato, una persona che raccontava storie con grande senso dell’umorismo. E se ne innamorò.

Un amore non corrisposto. Taciuto. Difficile. Carico di tabù famigliari e di senso di colpa. Affascinante, ma nel modo sbagliato, segreto e traumatico. Amore tragico? Wow! Non è quella roba da commedie romantiche e romanzi rosa? Sognare qualcuno che è irraggiungibile potrebbe aumentare ulteriormente le sensazioni euforiche dell’amore. Dopo tutto, se non c’è Romeo, almeno ci può essere una Giulietta!

Il triangolo delle Bermuda delle emozioni: Matilda, sua sorella, e il marito di sua sorella

Un gesto, una parola: questo è tutto ciò che ci vorrebbe per un disastro familiare. Per tutto l’anno appena trascorso, Matilda ha cercato di spingere via i suoi sentimenti, ma sembra essere bloccata in questa situazione. Si tormenta. Impedisce a sé stessa di sentirsi in questo modo, e allo stesso tempo lo permette. Dopo il lavoro, lei va a casa e sogna del suo capo. Ha rinunciato alla sua vita sociale. Non è disposta a dare una possibilità a nessun altro. Ha scelto l’opzione di amare silenziosamente.

È fattibile, ma perché farlo?

“Non hai provato a cambiare posto di lavoro?” le chiedo, e Matilda mi guarda come se avessi portato via la sua ancora di salvezza. Lei è stanca e tormentata, ma allo stesso tempo vuole crogiolarsi in questo sentimento drammatico e impossibile. L’amore proibito porta ansia. Causa vergogna, colpa e grande sofferenza. La sofferenza avviene in solitudine e di nascosto. Ed è possibile soffrire in questo modo per molto tempo.

Vivere un’illusione

Questo è ciò che significa vivere un’illusione: significa pensare che le cose cambieranno. Che lui la guarderà non come cognata, ma come donna. Che finalmente arriverà un giorno quando saranno uniti dalle catene romantiche del Grande Amore, e la clinica veterinaria diventerà un palcoscenico per la loro teatrale storia d’amore. Alla Arlecchino maniera.

Qui uso un linguaggio grottesco deliberatamente. Non sono ironica, voglio solo sottolineare come sia possibile elevare e rendere poetico un rapporto da cui in realtà dovremmo rapidamente scappare.

Matilda si autoconvince di essere vittima di un amore non corrisposto e, in qualche modo, si auto-esalta attraverso la sua sofferenza. Tuttavia, ciò che è accaduto a lei non è una tragedia enorme, ma piuttosto un’esperienza comune. Improvvisamente amiamo qualcuno che non dovremmo.

L’ingiustizia della sorte è difficile da affrontare; porta ansia, sentimenti di inferiorità e risentimento. Ma è possibile – e, in effetti, necessario – fare qualcosa a tal proposito. Non aspettare che il dramma diventi una commedia romantica e che lui confessi il suo amore profondo per te. Non ti dovresti aspettare che tua sorella ti dica che tutto ciò è meraviglioso, solo perché anche lei si è innamorata di qualcun altro. Io non ci conterei.

In questo tipo di situazione, è meglio tenerti i tuoi sentimenti per te. Ammetti che sei bloccata su una strada senza via d’uscita e poi cambia direzione, invece di restare immobile.

L’amore è un compito

L’amore non solo è un compito: è un compito estremamente pratico! Non seppellirti in un modo di pensare fatto di illusioni. È distruttivo. Avvia un processo decisionale specifico, invece di invischiarti in un caos emotivo. Cosa puoi fare per gestire questa confusione? Come puoi riconquistare il controllo dei tuoi sentimenti?

1. Smettila di costruire un nido vuoto

Non essere più passiva. Evita situazioni in cui devi adattarti dolorosamente alle circostanze. Non adocchiare il marito di qualcun altro, ma inizia a vivere. Invece di torturarti con i tuoi pensieri, agisci. Fa qualcosa. Fa piccoli passi malgrado la paura. Non aspettare che i tuoi sentimenti per lui vadano via da soli.

2. Cambia la parola “amore” in “infatuazione”

Non per sminuire i sentimenti di Matilda, ma quello che lei sente adesso è una sorta di invito ad entrare in un rapporto di amore. Un invito che non dovrebbe essere offerto né accettato. La religione di Matilda, il fatto che lui sia sposato e che sua moglie sia la sorella di lei, e il senso basilare della morale implicano che non c’è alcuna possibilità che in questa relazione possano esservi intimità e impegno.

3. Piuttosto che bussare al suo cuore, guarda al tuo

Molto probabilmente è in corso un subbuglio emotivo nel tuo cuore, che distrugge e blocca ciò che è buono. Invece di godere della vera intimità di un uomo, tu punisci te stessa fantasticando sulla reciprocità di sentimenti da qualcuno dal quale non puoi averla. I sogni vanno bene e sono buoni, ma non quando sostituiscono la realtà.

4. Sta dalla parte tua, non da quella dell’amore

Quando smettiamo di prenderci cura di noi stessi, la vita – e soprattutto l’amore – si complicano. Nutrisci e cura te stessa, non il seme di una possibile relazione.

5. Quando l’amore non può fare nulla per te, tu dovresti fare qualcosa per te stessa

Innamorarsi della persona sbagliata è un’esperienza forte, ma da un punto di vista psicologico, la cosa peggiore è di restare bloccati in un tale sentimento. Diventa una celebrazione masochistica dell’infelicità. Oppure provocherà sensazioni di ansia e di avversione nei confronti di altri uomini. Questo può farti sentire come se tu non voglia più innamorarti perché non vuoi soffrire così tanto.

Ma qualcuno ti ha mai promesso che l’amore sarebbe stato soltanto un’esperienza buona e piacevole?

6. La fine di un tale amore problematico significa libertà

Una volta liberata, ottieni un altro vantaggio. Ti lasci dietro la visione del tunnel dove LUI è l’unica cosa che puoi vedere. Forse non immediatamente, ma in poche settimane o mesi vedrai qualcosa di diverso all’orizzonte.

7. Ama, ma permettiti pure di essere amata

Riprenditi la tua vita sociale. Cerca di essere più aperta e attiva. Non concentrarti su relazioni che non esistono, ma cerca quelle che contengono una promessa.

8. Tagliare il nodo di una situazione aggrovigliata è già un successo

Un amore così rischioso può oscurare facilmente altri che potrebbero realmente accadere, forse anche con reciprocità. Forse dovrai aspettare il tuo prossimo amore, ma ne vale sicuramente la pena.

9. Anche i buoni sentimenti nascono nell’incertezza e nel timore di esporsi, nella paura del rifiuto

Nonostante tutte le paure del dolore e del male, vale la pena di essere coraggiosi e non intimiditi dai sentimenti profondi. La prossima volta che ti innamori, non deve farti così male.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni