Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 22 Febbraio |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Virtuoso col basso e dalla voce straordinaria, Scott Mulvahill è proprio un artista a tutto tondo

J.P. Mauro - pubblicato il 10/05/17

Un talento poliedrico che ha dell'unico

Ci siamo innamorati dello stile di Scott Mulvahill dal momento in cui abbiamo iniziato a sentire le prime note di questo pezzo. Solo con il suo contrabbasso, qui Mulvahill offre un’esibizione unica, che combina l’esecuzione magistrale sul basso con un cantato pop davvero deciso e orecchiabile.

Ciò che ci ha colpito maggiormente è stato il modo in cui suona il basso come se fosse uno strumento a percussione, picchettandone o colpendone le superfici in legno per emettere un suono quasi uguale a quello del bongo. Il suo arrangiamento di “Himalayas” è magistrale e cattura l’ascoltatore con riff jazzati e rapidi passaggi tra il pizzicato e l’uso dell’archetto sulle spesse corde.

Come autore di testi musicali, Mulvahill ha ricevuto onorificenze dalla International Songwriting Conpetition, dal John Lennon Songwriting Contest, nonché dall’American Songwriter Magazine’s 30th Anniversary Contest. Ha lavorato come musicista da studio negli album di vari artisti e si è esibito con Allison Krauss, Bary Gibb, Bruce Hornsby, Peter Frampton e altri ancora.

A riprova della sua abilità col basso, attualmente Scott è in tour con i Kentucky Thunder, la leggendaria band bluegrass di Ricky Scagg. È con i Kentucky Thunder da tre anni, che lo hanno anche ingaggiato come vocalist.

Segui “Cecilia” – la pagina musicale di Aleteia – su Facebook!

Tags:
Ceciliamusica cristiana
Top 10
See More