Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

5 cibi che possono aumentare la tua fertilità

VERDURA SPESA
Shutterstock
Condividi

Vuoi avere un bambino? Cambiare un po’ la tua dieta potrebbe aiutarti

Quando altre ragazze della mia età fantasticavano su come sarebbero state le loro nozze, io ero il tipo che sognava ad occhi aperti i futuri figli, i loro nomi, i loro vestiti, le loro risate e i loro gesti. Mi rendevo conto che il matrimonio sarebbe stato una parte del processo, ma mi concentravo sulla vita meravigliosa che avrei avuto dopo le nozze. Sentivo che il mio massimo desiderio era avere dei figli, e quindi quando sono rimasta incinta durante la luna di miele sapevano tutti quanto fossi grata. La prima cosa che mi ha detto mio padre, infatti, è stata: “Bene, ora hai quello che hai sempre desiderato!”

A 24 anni, appena sposata, la gravidanza è arrivata un po’ più rapidamente di quanto pensassi all’inizio, ma mi sono resa conto di quanto ero stata nervosa chiedendomi se sarei stata in grado di concepire o meno. Anche se questo arrivo rapido è stata una sorpresa, mi sentivo grata e sollevata, perché se vuoi essere madre è difficile non pensare se puoi avere figli o meno. E la grande parola, “infertilità”, è una minaccia incombente.

In termini generali, l’infertilità significa l’incapacità di concepire figli. È quasi generico quanto il trattamento medico che si offre, fondamentalmente di un unico tipo, più che una comprensione totale della radice del problema. Ci sono centinaia di motivi per cui una donna non riesce a concepire, e a volte il cibo, le abitudini alimentari e lo stile di vita possono essere un fattore determinante. Nella mia pratica come nutrizionista, abbiamo avuto un tasso di successo piuttosto positivo al momento di aiutare le coppie ad avere figli.

Anche se l’esercizio, il sonno e la riduzione dello stress sono importanti per concepire, inserire nella vostra dieta questi alimenti in particolare potrebbe essere un aiuto extra, visto che si pensa che favoriscano la fertilità.

1. Verdure crucifere

Liz West | Flickr CC

 

Le verdure come broccoli, cavoli e cavolini di Bruxelles sono considerate crucifere (ovvero appartengono alla famiglia delle brassicaceae). Queste verdure aiuteranno i vostri estrogeni e il vostro metabolismo perché contengono il fitonutriente DIM. Hanno anche abbondante vitamina E, necessaria per il liquido follicolare.

2. Frutta secca, semi e olii

Naomi.tumblr.com | Flickr CC

 

Questi cibi offrono i cosiddetti acidi grassi essenziali, fondamentali per l’ovulazione perché promuovono il flusso sanguigno verso l’utero e contribuiscono all’apertura del follicolo per liberare l’ovulo. Parlo della chia, della canapa, dei semi di lino, oltre a mandorle, noci, pecan… I nostri olii preferiti per cucinare questi tipi di frutta secca e di semi nei piatti caldi sono gli olii di avocado e di cocco. Il nostro olio preferito per i piatti freddi è l’olio extravergine d’oliva.

3. Verdure a foglia larga

Rob Bertholf | Flickr CC

 

Spinaci, lattuga romana, rucola, cavolo… sono ricchi di acido folico, un tipo di vitamina B che può migliorare l’ovulazione. Le verdure a foglia larga sono anche associate a un aumento della libido nella donna.

4. Pesce e uova

Brianna.Lehman | Flickr CC

 

Questi cibi contengono acidi grassi essenziali, che stimolano il testosterone nel corpo, che favorisce l’eccitazione, e questa è una parte rilevante dell’ovulazione. È di fondamentale importante scegliere SOLO pesce non di allevamento e uova biologiche, per ottenere i massimi benefici da queste fonti di Omega 3.

5. Cereali germogliati

Susy Morris | Flickr CC

 

Abbiamo sentito parlare dei cereali integrali, ma è più importante che questi siano germogliati dopo essere stati raccolti, per usufruire così del ventaglio completo dei benefici per la salute che possono offrire. Il processo è semplice, basta immergere in acqua il riso, il farro, ecc., per 8-12 ore. Quando cercate un buon pane, cercate cereali germogliati organici. Massimizzerete il vostro assorbimento di vitamina B e C, fibre e alcuni amminoacidi essenziali.

BONUS: Radice di maca!

Personalmente, sono ossessionata dai benefici per la salute che ho sperimentato aggiungendo polvere di radice di maca ai miei frullati e a praticamente qualsiasi cosa che si possa accompagnare a un leggero sapore di radice. Aiuta ad avere energia e buonumore, stimolando allo stesso tempo il sistema immunitario. E non mentirò, è ottimo anche per la libido.

Oltre a incrementare la presenza di questi cibi, tenete conto che per poter raggiungere un livello di fertilità ottimale è importante anche ridurre gli zuccheri aggiunti, qualsiasi conservante, la soia, l’alcool e i grassi insaturi nella propria dieta. Raccomanderei anche di imparare i dettagli del proprio ciclo mestruale. Non c’è niente di meglio per una donna che prendere in mano le redini della sua fertilità.

Buona fortuna e buon concepimento!

Provate questa ricetta di Insalata croccante di verdure crocifere con condimento “thai” di arachide:

Ingredienti per l’insalata:

1/3 tazza di ceci
1/3 tazza de broccoli sminuzzati
1/3 tazza di cavolfiore sminuzzato
1 carota media, pelata e tagliata o grattata
½ tazza di cavolo
½ tazza di cavolo rosso
¼ tazza di peperone rosso sminuzzato
1 cipolla verde sminuzzata
1 cucchiaio di anacardi o arachidi sminuzzati
Spolverate con cuori di canapa

Ingredienti per il condimento “thai” di arachidi:

1 pezzo di radice di zenzero pelata delle dimensioni di un pollice
3 denti d’aglio grattati
1/3 tazza di aceto di riso
1/4 tazza di burro d’arachidi cremoso
2 cucchiai di acqua filtrata
1 cucchiaio di miele naturale
1 cucchiaio di salsa di amino di cocco
½ o 1 cucchiaino di salsa piccante
2 cucchiaini di olio di sesamo tostato

Mescolare bene e condire l’insalata con due cucchiaiate di salsa (si può conservare il resto in un recipiente ermetico in frigorifero fino a una settimana).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni