Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 05 Marzo |
San Giovanni Giuseppe della Croce
home iconNews
line break icon

Femministe vogliono incendiare la cattedrale di Buenos Aires. Un giovane eroe la difende

You Tube

Unione Cristiani Cattolici Razionali - pubblicato il 01/04/17

L’8 marzo scorso le femministe argentine hanno ben pensato di festeggiare la donna vandalizzando le strade e i musei di Buenos Aires e cercando di incendiare la Cattedrale Metropolitana della città.

In un video (qui sotto), diventato virale, si osserva che a difendere la cattedrale c’è soltanto un giovane ragazzo cattolico con in mano la bandiera della Città del Vaticano. Ha incredibilmente resistito agli insulti, venendo aggredito, malmenato, ha mantenuto salda la bandiera nonostante i tentativi di strappargliela. Le femministe si sono accanite su di lui, sferrano calci, pugni e tirandolo per i capelli. Il ragazzo non reagisce, soltanto difende e mantiene la sua posizione.

Contro cosa protestavano femministe, gruppi Lgbt e militanti dell’estrema sinistra? Non si è capito, blateravano di soliti fanta-diritti negati, la polizia è poi intervenuta per disperdere i sedicenti illuminati esponenti del progresso. Venti le persone arrestate, i portavoce dei vandali hanno parlato di “caccia alle streghe”.

La coraggiosa, non violenta e solitaria difesa da parte del giovane simboleggia, nel suo piccolo, la resistenza civile, convinta e ragionata, che la Chiesa cattolica sta operando da anni rispetto all’imbarbarimento sociale a causa dei presunti diritti civili. Come scriveva Chesterton, «il compito della Chiesa è prendersi la responsabilità di mettere in guardia il suo popolo dalle mode, che altro non sono che vecchi errori, in cui è facile ricadere, ripetutamente, se le persone vengono abbandonate, sole, al proprio destino. Dogmaticamente essa difende l’umanità dai suoi peggiori nemici, quei mostri antichi, divoratori orribili che sono i vecchi errori presentati come nuove idee. La Chiesa Cattolica è la sola capace di salvare l’uomo dallo stato di schiavitù in cui si troverebbe se fosse soltanto il figlio del suo tempo» (G.K.Chesterton, Perché sono cattolico, Gribaudi, 1994, p.135).

Qui sotto il video del giovane che difende la cattedrale di Buenos Aires

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
femministemanifestazioni anticristiane
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
Gelsomino Del Guercio
Prete morto per Covid: lo aveva “profetizzato” in una...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
6
PUSTYNIA
Felipe Aquino
Attenzione alle penitenze assurde in Quaresima
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni