Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconStile di vita
line break icon

Consigli di San Giovanni Crisostomo su come scegliere una moglie

Drew Geraets / Flickr

Aleteia Brasil - pubblicato il 30/03/17

10) Se è così, ecco quello che si deve cercare in una moglie: virtù d’animo e nobiltà di carattere, perché si possa godere di tranquillità, armonia e amore duraturo.

11) L’uomo che si sposa con una donna ricca si sposa con un capo, e non con una moglie. L’uomo che si sposa con una donna che ha le sue stesse condizioni o è più povera, però, si sposa con un’aiutante e un’alleata, portando innumerevoli benedizioni alla famiglia. La sua povertà la costringe a curare il marito con molta cura, obbedendogli in tutto. […] Il denaro è quindi inutile quando si tratta di trovare una compagna dall’anima buona.

12) Se è così, mettiamo da parte le ricchezze della sposa, ma esaminiamo il suo carattere e la sua pietà. La sposa degna, gentile e moderata, anche se povera, trasformerà la povertà in qualcosa di molto migliore della ricchezza.

13) In primo luogo, bisogna imparare quale sia il proposito del matrimonio, e perché questo è stato introdotto nella nostra vita. Non vi chiedete nient’altro. Quale sarà, allora, l’obiettivo del matrimonio e perché Dio lo ha creato? Sentite cosa dice Paolo: “Tuttavia, per il pericolo dell’incontinenza, ciascuno abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito” (1 Corinzi 7, 2). […] La ricchezza è infinitamente inferiore al ritegno. È solo per questo che dobbiamo cercare una sposa: per evitare il peccato, per liberarci da qualsiasi immoralità.

14) La bellezza del corpo, se non è alleata alla virtù dell’anima, sarà capace di attirare il marito solo per venti o trenta giorni, ma non riuscirà ad andare al di là di questo prima che la perversità della moglie distrugga tutta la sua attrattiva. Quanto a quelle che irradiano la bellezza dell’anima, più il tempo passa e la loro nobiltà si evidenzia, maggiore sarà l’amore del marito e più questi proverà affetto per lei.

15) È mediante il ritegno che il marito riuscirà ad attirare verso la propria famiglia la buona disposizione e la protezione di Dio. È così che gli uomini dei bei vecchi tempi si sposavano: cercando la nobiltà d’animo anziché la ricchezza economica.




Leggi anche:
La lettera di Sant’Agostino che insegna all’uomo come amare la donna

16) Quando scegliete una moglie, non correte dietro all’aiuto umano. Rivolgetevi a Dio, perché Egli non si vergognerà di promuovere il vostro matrimonio. È stato Egli stesso a promettere: “Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta” (Matteo 6, 33). Non chiedetevi: “Come posso vedere Dio? Alla fin fine, Egli non mi parlerà in modo esplicito, e quindi non riuscirò a porgli domande”. Queste sono parole di un’anima di poca fede. Dio può organizzare facilmente tutto come Egli vuole, senza dover usare la voce.

17) La castità è una cosa meravigliosa, ma è ancora più bella quando è alleata della bellezza fisica. Le Scritture ci parlano di Giuseppe e della sua castità, ma prima menzionano la bellezza del suo corpo: “Giuseppe era bello di forma e avvenente di aspetto” (Genesi 39, 6). La Scrittura parla poi della sua castità, mostrando chiaramente che la bellezza non portò Giuseppe ad essere licenzioso. Non sempre la bellezza provoca immoralità o la bruttezza dignità. Molte donne che spiccano per bellezza fisica brillano ancor di più per dignità. Altre che sono brutte d’aspetto sono ancora più brutte nell’anima, macchiata da innumerevoli immoralità. Non è la natura del corpo, ma l’inclinazione dell’anima che produce dignità o immoralità.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
matrimoniomogliesan giovanni crisostomo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni