Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Stile di vita

Come combattere lo stress? Alcuni efficaci suggerimenti dei santi

Catholic Link - pubblicato il 21/03/17

Sono convinto che uno dei segnali più importanti per identificare il grado di maturità spirituale di una persona sia il modo in cui gestisce lo stress. La vita spirituale delle persone, seppur con le migliori intenzioni, fallisce proprio perché non lo stress non viene affrontato correttamente, allontanandosi dalla propria santificazione personale.

Con questo in mente, vi propongo alcune chiavi che vi aiuteranno a identificare come combattere lo stress e sviluppare migliori abitudini per gestirlo:

1. Abitudini dannose nel gestire lo stress

Alcune di queste abitudini sono evidenti, probabilmente già le conoscete molto bene. Qualcosa di semplice come il sedersi a guardare un film o uno show televisivo, risveglia le nostre emozioni e ci dà piacere. Ma alla fine non ci porta assolutamente nulla. Vedere un po’ di televisione non è necessariamente qualcosa da evitare.


LEGGI ANCHE:Perché ti preoccupi tanto? Leggi l’atto di abbandono a Gesù!


Ma confrontiamolo ad altre forme di divertimento e piacere, come mangiare un pezzo di cioccolato, deliziarsi con un ricco dessert o un buon drink: sebbene queste cose – consumate in piccole quantità – possano essere rilassanti e piacevoli, se lo si fa con il solo scopo di dimenticare i propri problemi… si entra in un problema ancora più grave.

2. Metodi sani con cui combattere lo stress

Si tratta di attività di carattere meditativo (non necessariamente spirituali) come camminare, fare uno sport o degli esercizi che diano tranquillità… In pratica, qualsiasi cosa favorisca la connessione tra mente e corpo può rivelarsi un ottimo metodo per coltivare la pace interiore ed eliminare lo stress. Tutti hanno bisogno di fare attività del genere. Questa credenza è infatti presente nella spiritualità di tutte le religioni. Ma praticare queste attività in modo eccessivo viene comunque considerato, in qualche modo, dannoso. Proprio come si fa con il cibo spazzatura, anche queste attività possono diventare un modo sottile per evitare i problemi e nasconderli con cose che purtroppo servono solo a soddisfare un bisogno. La chiave è di essere moderati. Ma dobbiamo anche riconoscere che questi momenti sono essenziali, perché ci permettono di rinnovare noi stessi. Riuscendo quindi a servire meglio Dio e i nostri fratelli.


LEGGI ANCHE:Stress: come influisce sulla vita spirituale e come combatterlo?


Chi tende a combattere lo stress con questi metodi è per sua natura virtuoso, ma siamo molto cauti nel classificare questa persona come ”santa”. La santità è il rapporto con il Padre, con il Figlio, nell’unità con lo Spirito Santo, mentre la virtù è la preparazione completa per quel rapporto. E non è la stessa cosa.

3. Metodi spirituali per combattere lo stress

Queste chiavi sono ideali per far fronte allo stress. In breve, chi impara ad affrontare lo stress con l’aiuto di Gesù, trova un grande tesoro. Sebbene questo non voglia dire che si debba rinunciare agli metodi, quando Lo mettiamo al centro, Cristo ci rivela il segreto per trovare la pace.

Supponiamo che un santo cominci a guardare un film. Quella visione lo dovrebbe portare a stabilire una conversazione con Gesù. Se dovesse andare a fare una passeggiata, la bellezza della natura lo dovrebbe invitare a riflettere su Colui che ha creato tutte le cose. Nella preghiera il santo non solo trova rifugio, ma è la stessa preghiera a cominciare, in quanto tale, a dare i suoi frutti. Il santo, prima di essere tale, era un peccatore che ha dedicato gran parte del suo tempo a Gesù. È davvero molto semplice: bisogna dedicare più tempo a Gesù.


LEGGI ANCHE:Forte ansia: come la commentava Gesù nel Vangelo?


In aggiunta condivido con voi alcune citazioni bibliche e frasi di santi che potete consultare quando vivete momenti di ansia:

Ma quanti sperano nel Signore riacquistano forza, mettono ali come aquile, corrono senza affannarsi, camminano senza stancarsi” – Isaia 40:31

Se alcuni pensieri ti agitano, questa agitazione non viene mai da Dio, che ti dona la tranquillità, essendo spirito di pace, ma dal diavolo” – Padre Pio

Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena” – Matteo 6:34

L’affanno deprime il cuore dell’uomo, una parola buona lo allieta” – Proverbi 12:25

Se abbiamo qualche difetto naturale, sia nella mente o nel corpo, non rattristiamoci né piangiamoci addosso. Chi può dire se – avendo avuto una maggiore abilità, una salute più forte o una ricchezza più grande – avremmo posseduto tutto ciò fino alla distruzione della nostra anima!” – Sant’Alfonso Maria de’ Liguori


LEGGI ANCHE:10 modi per superare paura e ansia


Ma Gesù le rispose: «Marta, Marta, tu ti preoccupi e ti agiti per molte cose, ma una sola è la cosa di cui c’è bisogno. Maria si è scelta la parte migliore, che non le sarà tolta»” – Luca 10:41-42

In pace mi corico e subito mi addormento: tu solo, Signore, al sicuro mi fai riposare” – Salmo 4:9

Noi vediamo che di questo campo della battaglia il nostro capitano è Cristo Gesù … Poichè noi abbiamo trovato il rimedio, il nostro capitano Cristo li ha sconfitti per noi, e fatti debili, e legati per si fatto modo che non ci possono vincere, se noi non vogliamo; non è da temere, ma virilmente combattere, segnandoci col segno della santissima croce” – Santa Caterina da Siena

Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure neanche uno di essi cadrà a terra senza che il Padre vostro lo voglia. Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati; non abbiate dunque timore: voi valete più di molti passeri!” – Matteo 10:29-31

Gettando in Lui ogni vostra preoccupazione, perché egli ha cura di voi” – 1 Pietro 5:7

di Padre Ian Van Heusen


QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
ansiapreoccupazioneSantistress
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni