Aleteia

Aspettano il prete per gli esercizi spirituali e arriva… Papa Francesco!

© ANDREAS SOLARO / AFP
Pope Francis (L) speaks with a nun as he visits the San Damian monastery on October 4, 2013 near Assisi. Pope Francis visits Assisi for the first time today to honour the saint whose name he adopted for a papacy aimed at promoting peace and helping the poor, the Vatican said. The pope will attend the feast of St Francis of Assisi (1182-1226) on that day, praying at the tomb of a saint who is widely loved in Italy.    AFP PHOTO POOL / ANDREAS SOLARO
Condividi
Commenta

"Abbiamo parlato e dialogato con il Santo Padre per alcune ore", dicono le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret

Le suore di un convento di Roma aspettavano il sacerdote per gli esercizi spirituali, ma, sorpresa, è arrivato Papa Francesco. L’episodio risale a qualche giorno fa, martedì 14 marzo, ma è stato reso noto solo domenica 19.

La visita a sorpresa del Papa ha interessato la casa generalizia delle Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret in via Santa Maria in Cosmedin nella zona del Circo Massimo a Roma.

GLI ESERCIZI SPIRITUALI

L’incontro sarebbe durato alcune ore e il Papa, che era giunto da solo con il suo autista e con il sacerdote che effettivamente doveva predicare gli esercizi spirituali per la Quaresima alle suore, si e’ fermato a chiedere alle consacrate dei loro problemi, di come vivessero (Tgcom.it, 20 marzo).

“ABBIAMO PREGATO E DIALOGATO”

«Martedi’ 14 marzo, nel pomeriggio, abbiamo avuto la gioia di accogliere tra noi Papa Francesco. Con lui abbiamo pregato e dialogato. Lodiamo il Signore e lo ringraziamo per questa immensa grazia che ha riservato a tutta la nostra Congregazione», confermano le stesse suore sul sito della Congregazione.

AIUTO AI POVERI IN QUATTRO CONTINENTI

Le Suore della Carita’ hanno come carisma l’aiuto ai poveri. «Siamo amiche dei piccoli e dei poveri – scrivono le suore – nel grande movimento iniziato da San Vincenzo de’ Paoli e ripreso con audacia da Giovanna Antida, all’indomani della Rivoluzione francese» (www.agora24.it, 20 marzo).

Sono presenti in quattro continenti: Asia, Africa, Americhe e Europa e trenta Paesi.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni