Aleteia

La famiglia diventata involontariamente protagonista di uno dei migliori video virali di Internet

Condividi
Commenta

Ecco il resto della storia…

Alla fine di una lunga giornata piena di apparizioni su emittenti radiofoniche e televisive da casa propria, Robert Kelly, esperto di questioni relative all’Asia Orientale, si preparava per un’altra intervista dal vivo alle 19.00.

Ha bevuto una bibita e si è stretto la cravatta prima di una telefonata via Skype della BBC, ma ha dimenticato un dettaglio: chiudere a chiave la porta dello studio nel suo appartamento di Busan, la seconda città più grande della Corea del Sud.

Da questa piccola disattenzione si è scatenato uno dei migliori video virali dell’anno. Nell’intervista, l’uomo viene interrotto dai due figli piccoli e dalla moglie. Il trambusto che ne è seguito ha offuscato anche le notizie più importanti della giornata e quella che Kelly discuteva in quel momento: l’impeachment della Presidentessa sudcoreana.

“È stata una commedia degli errori”, ha commentato Kelly in un’intervista rilasciata al The Wall Street Journal.

Quando Kelly ha iniziato ad apparire alla BBC, la moglie, Kim Jung-A, si trovava con i due figli nella sala. Per garantire che il marito avesse una copia dell’intervista, la signora Kim registrava le immagini che passavano in televisione con il suo telefono.

Kelly si era vestito elegantemente, in giacca e cravatta, ma sotto portava dei jeans per stare più comodo, che tanto non sarebbero stati inquadrati.

Quando è iniziata l’intervista, la figlia della coppia, Marion, di quattro anni, saltava su e giù vedendo il padre sullo schermo. Avendo forse riconosciuto dove si trovava – una stanza alla fine del corridoio –, è andata direttamente lì.

Il padre ha detto che la bambina era contenta dopo essersi goduta la sua festa di compleanno a scuola quello stesso giorno.

Il figlio di 8 mesi, James, è andato dietro alla sorella nel girello, come fa sempre. La signora Kim è rimasta concentrata sullo schermo, filmando il marito. Qualche istante dopo ha notato che Marion era nella stanza in cui si trovava il padre e appariva in televisione con una maglietta di un giallo acceso.

La coppia poi ha rilasciato un’altra intervista alla BBC insieme ai figli, e ha detto di aver trovato la situazione divertente ma che non pensava che il video sarebbe diventato un fenomeno mondiale. Kelly ha detto che la sua unica preoccupazione dopo quell’episodio era che la BBC non lo invitasse più a rilasciare interviste.

Gli spettatori di tutto il mondo hanno pensato inizialmente che Kim fosse la bambinaia, visto che ha tratti orientali. Il professor Kelly ha detto che questo gli ha dato fastidio, ma la moglie ha risposto: “Spero che le persone si divertano soltanto e non si mettano a discutere. Io non sono la bambinaia, e questo è tutto”.

Su internet sono state caricate anche diverse parodie del video in questione. Vogliamo proporvene uno in particolare. Se fosse stata una mamma a trovarsi in questa situazione, come sarebbero andate le cose? Il video realizzato dal duo comico Jono and Ben non lascia alcun dubbio.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni