Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 18 Agosto |
Sant'Elena
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

Imbocca sua moglie 93enne, affetta dall’Alzheimer. E la foto diventa virale

stocksy_comp_432896-990×660

Per Swantesson | Stocksy United

Elizabeth Pardi - pubblicato il 03/03/17

'Per tutta la vita ho desiderato un amore così forte', si legge nella didascalia della foto

Chi riesce a non emozionarsi guardando una coppia di anziani che godono della reciproca compagnia o che si prendono cura l’uno dell’altra? E la foto virale di cui vi parliamo oggi non fa eccezione.

La foto ritrae un uomo di 96 anni che imbocca sua moglie Wendy, di 93 anni. È stata da poco pubblicata sulla pagina Facebook “Love What Matters” ed è stata condivisa oltre 27.000 volte.

“Per tutta la vita ho desiderato un amore così forte”, si legge nella didascalia. Quando il signore si è alzato dal suo posto, il fotografo gli ha chiesto quanti anni avesse. Lui ha risposto dicendo anche che a giugno lui e sua moglie festeggeranno 75 anni di matrimonio. La moglie, però, sta tristemente lottando contro il morbo di Alzheimer.

View this post on Instagram

As I was sitting eating my double cheeseburger at Wendy's, I glanced over at this older couple, and thought 'That's sweet' And continued with my meal. But when I looked again, in between bites, I saw this gentleman feeding his wife. My whole life I've yearned for a love that strong. The gentleman got up from his seat to throw his food away and I couldn't resist asking how long he and his wife had been married. He looked at me and asked me to guess his age but not to guess too low. After a few guesses he told me he was 96 and his wife is 93 who is suffering from Alzheimer's. This is their date night. He also told me that if they make it till June, they will be celebrating 75 years of marriage! Getting all the way to the end of the line with the person you started out with is one of the most glorious things on the face of this earth. Could a couple be more blessed than to have that happen? To share a deep love and bond that only grows as we age, that is a beautiful thing. #LoveWhatMatters #Love #InstaLove #LoveWins #LoveAlwaysWins #BelieveInLove #CherishEveryMoment #LoveEachOther #Kindness #Hope #Joy #Compassion #FindYourJoy #LoveIt #ShowLove #GiveLove #Giving #ThankYou #SmallActs #BeLove #WeAreLove #AlwaysLove #LoveAlways #ChooseLove #SpreadLove #LoveMore ❤️ ❤️ A @LoveWhatMatters Original Story

A post shared by LoveWhatMatters.com (@lovewhatmatters) on

Nel frattempo, ci stanno ispirando semplicemente con la lunga vita che hanno avuto la benedizione di condividere. La foto è stata scattata in una delle serate che regolarmente condividono insieme. Un vero e proprio appuntamento.

Come leggiamo nella didascalia: “Percorrere la corsa fino in fondo con la persona con cui l’hai iniziata è una delle cose più straordinarie sulla faccia di questa terra… Condividere un amore profondo, un legame che cresce con l’età, è una cosa meravigliosa”.


LEGGI ANCHE: “Aiutare mia moglie con l’Alzheimer? È un privilegio”


Davvero, ci sono poche cose per cui vale la pena lottare come un amore del genere, nonostante la vitalità giovanile sia diventata un lontano ricordo.

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
alzheimer
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni