Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Consigli per vivere la Quaresima da veri cattolici

aleteia
Condividi

Il cammino del cristiano dal Mercoledì delle Ceneri alla domenica di Pasqua per celebrare la Resurrezione del Signore

DOMENICA DELLE PALME E TRIDUO PASQUALE

Il 9 aprile, domenica delle palme, comincerà la settimana santa nella quale verranno celebrati gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù Cristo. La domenica delle palme fa memoria dell’ingresso del Salvatore a Gerusalemme con la folla che lo accoglie con i rami di palma nelle mani.
Il triduo pasquale è un momento importantissimo in cui si celebra la passione e morte di Cristo e la sua Resurrezione. Comincerà il giovedì santo, 13 aprile, e si concluderà nella domenica di Pasqua.

 

GIOVEDÌ SANTO

Il giovedì santo inizia con la Messa crismale, il vescovo consacra il Crisma, cioè l’olio benedetto da utilizzare durante l’anno per i Sacramenti del Battesimo, della Cresima e dell’Ordine Sacro. Nel corso della celebrazione, i sacerdoti rinnovano le promesse fatte il giorno della loro ordinazione, e consacrano anche l’olio dei catecumeni da usare per il Battesimo degli adulti e l’olio per l’unzione degli infermi. Prosegue con il rito in «Coena Domini» nel quale si ricordano l’istituzione dell’Eucaristia e del sacerdozio ministeriale, inoltre si compie il gesto significativo della lavanda dei piedi a imitazione di Gesù.

 

Leggi anche:
La forza dei segni

VENERDÌ SANTO

Il 14 aprile, venerdì santo, è giorno di digiuno e intensa preghiera, si contempla la passione e morte di Gesù, facendo memoria delle sofferenze e delle offese recate al Signore. Momento molto importante è la partecipazione alla Via Crucis, il Pontefice presiede quella al Colosseo.

SABATO SANTO

Il sabato santo, che sarà il 15 aprile, è giorno di silenzio nell’attesa della Resurrezione proclamata nella veglia notturna, «madre di tutte le veglie».

Il digiuno, il silenzio e la preghiera sono i segni del triduo pasquale, il tempo liturgico più forte e solenne dell’Anno. E poi… sarà Pasqua di Resurrezione.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni