Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 27 Novembre |
Beata Vergine della Medaglia Miracolosa
home iconvaticano notizie
line break icon

Gli auguri del Papa alla suora più anziana d’Italia

Vatican Insider - pubblicato il 20/02/17

Centodieci candeline per la religiosa suor Candida Bellotti, che oggi ha festeggiato questo traguardo circondata dal vescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani, dalle consorelle e dalla superiora provinciale suor Giuliana Fracasso. La suora più anziana d’Italia ha ricevuto anche gli auguri di Papa Francesco. «Alla reverenda suor Candida Bellotti, sorella Ministra degli Infermi, che con animo grato a Dio festeggia il suo centodecimo compleanno, il Santo Padre Francesco, spiritualmente partecipe alla comune gioia per la fausta ricorrenza, rivolge vive felicitazioni e fervidi auguri», si legge nella benedizione apostolica giunta dal Vaticano.  

Di origini venete, suor Candida appartiene alla congregazione delle Ministre degli infermi di San Camillo de Lellis, che proprio quest’anno ricordano i 150 anni dalla morte della fondatrice, la beata Maria Domenica Brun Barbantini. In Italia e all’estero, le Ministre degli infermi operano negli ospedali, nelle case di riposo e nei luoghi di cura, promuovendo la pastorale della salute e l’educazione sanitaria di base. Nata a Quinzano (Verona) il 20 febbraio del 1907, dagli anni ’30 suor Candida (al secolo Alma Bellotti) ha prestato la sua opera come infermiera professionale in diverse città italiane, dedicandosi anche alla formazione delle giovani consorelle. Dal 2000 vive a Lucca, nella Casa madre dell’istituto, dove oggi le è stata riservata una festa in grande stile. 

Lucida e dinamica nonostante l’età, suor Candida mantiene uno straordinario attivismo fisico e mentale, e soprattutto una grande ironia. «Amare, amare e ancora amare. Con gioia!» è il consiglio che rivolge a tutti, specie alle nuove generazioni. A cui indirizza un invito particolare: «Abbiate fiducia nel futuro, e impegnatevi al massimo per realizzare i vostri desideri»

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
ILARIA ORLANDO,
Silvia Lucchetti
Iaia: il dono di essere nata e morta lo stess...
Matrimonio cristiano
Karolina Kόzka ha preferito la morte alla vio...
NATALE, IENE, COVID
Annalisa Teggi
Natale, il suo canto di gratitudine commuove ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni