Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
Ascensione
home iconvaticano notizie
line break icon

“C’è #vita dopo la morte?”, a Tg1 Dialogo con le immagini dei mosaici di Rupnik in Vaticano

Vatican Insider - pubblicato il 17/02/17

«C’è #vita dopo la morte?». Domani Tg1 Dialogo affronta questa grande domanda esistenziale: che cosa succederà dopo la vita? Ci sarà ancora vita, e quale? E lo fa partendo da immagini straordinarie sulla resurrezione dei morti girate all’interno del Vaticano, nel Palazzo apostolico, in particolare nella Cappella papale Redemptoris Mater, dedicata alla Madonna, la Madre del Redentore.  

Nella Cappella, dove sono entrate le telecamere di Tg1 Dialogo, si svolgono gli esercizi spirituali di papa Francesco nel periodo della Quaresima e dell’Avvento. La Cappella fu rifatta completamente in quasi due anni, su decisione di San Giovanni Paolo II, con i mosaici di uno dei più grandi artisti cristiani viventi, il gesuita padre Marko Ivan Rupnik, di origine slovena.  

Da quest’opera inizia il dialogo tra le religioni e tra credenti e non credenti sulla questione del dopo-morte: che cosa accadrà? Oltre a padre Rupnik intervengono esponenti del mondo ebraico, islamico, buddista, non credenti come Remo Bodei e Aldo Schiavone.  

La rubrica Tg1 Dialogo, lo ricordiamo, andrà in onda domani dalle 8,20 su Rai Uno, a cura di Piero Damosso (edizione di Angela Bomarsi) e con il commento di padre Enzo Fortunato, direttore della rivista San Francesco che spiega, in particolare, perché San Francesco parlò di sorella morte. 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni