Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Per favore, aiutaci a mantenere questo servizio importante. IMPEGNATI ORA
Aleteia

Iran, il ministro degli esteri elogia Papa Francesco

Condividi

«A fronte del caos globale creato dal presidente Usa Donald Trump», Papa Francesco è un esempio da seguire perché «invita i popoli a costruire ponti e non muri». Sono le affermazioni postate sul suo account Twitter dal ministro degli Esteri dell’Iran, Mohammad Javad Zarif, che elogia Bergoglio sostenendo che «il mondo ha bisogno di leader che spingono verso il dialogo e la pietà, non verso muri ed esclusioni».  

Zarif dice di aver apprezzato, in particolare le parole di Papa Francesco sui Rohingya, minoranza musulmana perseguitata in Myanmar, di cui il Pontefice ha parlato nell’ultima udienza generale del mercoledì. Il Papa, scrive il ministro, «ha fortemente criticato le atrocità commesse contro di loro» e ha «difeso il loro diritto a `vivere la loro fede´». 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni

Milioni di lettori in tutto il mondo – compresi migliaia del Medio Oriente – contano su Aleteia per informarsi e cercare ispirazione e contenuti cristiani. Per favore, prendi in considerazione la possibilità di aiutare l'edizione araba con una piccola donazione.