Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconChiesa
line break icon

La risposta a un lettore stanco di sentirsi chiedere soldi a Messa

pixabay

Katrina Fernandez - pubblicato il 09/02/17

Katrina,

odio decisamente questo periodo dell’anno. Lo definisco “Estorsione Quaresimale” perché sai che si sta avvicinando la Quaresima quando in chiesa tirano fuori gli schermi e avanzano la richiesta annuale di denaro. È volgare e invia il messaggio per cui la Chiesa si preoccupa solo dei soldi. Ogni anno in questo periodo la mia e-mail viene inondata di messaggi che chiedono alla mia famiglia altri soldi, poi andiamo in chiesa e ce ne chiedono anche lì. Mi sembra che tutte le omelie riguardino solo questo.

Firmato,

Basta


Caro Basta,

La Chiesa cattolica è la più grande organizzazione caritativa del mondo, e visto che il Vaticano non conia una propria moneta il denaro deve arrivare da qualche parte.

In genere vado a Messa due o tre volte a settimana, e quindi è giusto dire che sento come minimo circa 104 omelie all’anno. Solo due domeniche sono dedicate all’Appello al Sostegno Annuale Diocesano. Di fronte a tutto il bene che la Chiesa fa durante l’intero anno, chiedere un aiuto extra una o due volte all’anno mi sembra un piccolo disagio da sopportare.

Sospetto che la maggior parte dei sacerdoti non ami chiedere denaro più di quanto tu ami sentirlo chiedere. Se dovessi trovare qualcosa di volgare in tutto questo, sarebbe il fatto che i sacerdoti vengano messi in questa situazione. È la mancanza di donazioni generale che spinge agli appelli annuali.

Come ha riferito Joanne McPortland su Aleteia (Cosa non ti dirà sull’elemosina il tuo parroco, 9 gennaio 2017), “la media del reddito che noi cattolici statunitensi offriamo alla nostra Chiesa (includendo non solo la colletta settimanale parrocchiale, ma anche le raccolte speciali e altre offerte collegate alla Chiesa) è solo dell’1%. È la percentuale di donazioni più bassa di qualsiasi grande denominazione religiosa negli USA. La verità è che meno di un americano su tre che si identificano come cattolici assiste alla Messa in modo ‘regolare’ (intendendo almeno una volta al mese), e solo il 30% di chi frequenta regolarmente la chiesa offre un sostegno alla propria parrocchia”.

La soluzione, ovviamente, è che chiunque offra di più e dia priorità a donare alla Chiesa piuttosto che, ad esempio, spendere per il divertimento. Bisogna dare quello che si può, ma anche preventivare la donazione alla Chiesa come si fa con le bollette, l’affitto o il mutuo.

Incoraggio anche le persone a verificare come e dove la loro diocesi spende il suo denaro – queste informazioni sono disponibili in modo agevole e spesso vengono pubblicate online. Facendolo potremmo essere tutti incoraggiati a donare di più, capendo bene l’obiettivo. Aiuta ad aprire gli occhi vedere quanto sia grande il bisogno e quanto pochi siano i fondi a disposizione.

Ogni diocesi è responsabile del finanziamento dei ministeri e delle opere di carità che aiutano anziani, malati e rifugiati, nonché dell’assistenza alle sue comunità religiose e ai suoi sacerdoti. Il denaro diocesano viene usato per mantenere le strutture scolastiche e parrocchiali e per pagare tutti i dipendenti che fanno andare avanti le diocesi. Quando non doniamo nulla o doniamo solo l’1%, tradiamo la nostra parrocchia e chi ha più bisogno.

Ed ecco qualcosa che ho appena saputo. Nella mia diocesi, le singole parrocchie pagano la differenza dei costi scolastici perché le famiglie cattoliche possano accedervi. Se una scuola cattolica costa 6.000 dollari all’anno per le famiglie non cattoliche e solo 4.000 per quelle cattoliche, la parrocchia nella quale è registrata la famiglia dello studente paga quella differenza di 2.000 dollari, che proviene direttamente dai fondi parrocchiali e dalle nostre offerte.

E allora se hai un figlio in una scuola cattolica che riceve uno sconto di 2.000 dollari all’anno ma ne offri solo 5 a settimana (ovvero 260 all’anno), capisci bene il problema e perché i tuoi vescovi e i tuoi sacerdoti sono giustificati nei loro appelli.


LEGGI ANCHE: Perché a Messa si passa un cestino per raccogliere denaro?


Gli Appelli al Sostegno Annuale sono una necessità e vengono effettuati in genere verso la Quaresima per darci la possibilità di estendere la nostra carità come sacrificio quaresimale. Anziché permettere che questi appelli ti infastidiscano, potresti ringraziare Dio per questo piccolo disagio. I disagi di poco conto ci offrono l’opportunità per crescere spiritualmente in pazienza, fede e carità.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
denarodonazioneelemosinaquaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni