Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 25 Luglio |
San Charbel
home iconStile di vita
line break icon

Tracking Mary: come insegnare ai tuoi figli le apparizioni mariane

Growing With the Saints

Deirdre Mundy - pubblicato il 06/02/17

Nel centenario delle apparizioni di Fatima, delle mamme cattoliche hanno elaborato un programma dedicato alla Madonna

Le fondatrici di Growing with the Saints, le sorelle Melissa Kaiser, Susan Lawson e Maryalice Beach, non intendevano avviare una propria casa editrice. Volevano semplicemente che i loro figli avessero qualcosa di quello che loro avevano imparato dalla madre crescendo. La loro madre, Margaret Windle, era un’autrice e poetessa e ha insegnato ai propri figli il Catechismo e la vita dei santi con canzoni, storie e poesie originali.

Ora mamme a loro volta, le tre sorelle hanno capito che molti programmi cattolici di educazione religiosa sono molto “libreschi” e comportano poche attività che impegnino i bambini. In particolare, hanno notato che molte parrocchie, non disponendo di risorse, cercavano di adattare i prodotti della Vacation Bible School protestante ai propri programmi parrocchiali gettandoci sopra una mano di vernice cattolica. Sembrava il settore perfetto in cui condividere l’opera della loro madre con un pubblico più ampio e apportare qualcosa di nuovo all’educazione cattolica.

Le cose sono andate così bene che nel 2016 le sorelle hanno creato Growing with the Saints, una collezione di cinque programmi diversi della Vacation Bible School, tutti basati sulla stessa formazione creativa ma solida che hanno ricevuto dalla madre.

Ogni programma include musica, un DVD per mostrare i movimenti che accompagnano le canzoni, curricula, storie, scenette e progetti per merende e lavoretti per la settimana. I curricula sono abbastanza dettagliati di modo che i volontari parrocchiali non escano dal percorso, ma anche abbastanza flessibili per far sì che ogni parrocchia possa adattare il programma alle proprie necessità. La maggior parte dei programmi include del tempo per l’adorazione eucaristica. L’ultima giornata prevede sempre la Messa, ma alcune parrocchie aggiungono Messe quotidiane.


LEGGI ANCHE: Il catechismo per bambini utile agli adulti


Man mano che si avvicinava il centesimo anniversario delle apparizioni di Fatima, hanno iniziato ad arrivare richieste per un programma dedicato alla Madonna. Il team voleva soddisfarle, ma non capiva come poter ottenere i finanziamenti in tempo per l’anniversario.

Ci ha pensato la Madonna attraverso un fan del Massachusetts di Growing with the Saints, che messo in contatto le sorelle con la Family Rosary Crusade. Seguendo le orme del fondatore, il Servo di Dio padre Patrick Peyton, CSC (che per decenni ha incoraggiato le persone a recitare il rosario serale in famiglia), l’organizzazione cercava un approccio personale e a base parrocchiale per incoraggiare la devozione a Maria e al rosario.

Tracking Mary è il risultato della collaborazione dei due gruppi.

Il programma si concentra sul rosario e mira ad aiutare a vedere le preghiere del rosario da un’altra angolazione. Tracking Mary esplora anche molte apparizioni mariane approvate dalla Chiesa: Fatima, Lourdes, Guadalupe, Knock e Monte Carmelo.

Quando ho parlato con Susan Lawson, ho chiesto perché avevano scelto di includere l’apparizione silenziosa di Knock, in cui Maria non ha trasmesso alcun messaggio.

Susan ha spiegato che un pastore che è stato fonte di incoraggiamento e di idee ha chiesto espressamente l’inclusione dell’apparizione di Knock perché è una delle sue preferite. In seguito, quando hanno iniziato a lavorare con la Family Rosary Crusade, hanno scoperto che quella di Knock era l’apparizione preferita anche da padre Peyton, che aveva visitato quel santuario quando era bambino in Irlanda. È stato quasi come se padre Peyton stesse intercedendo per il progetto fin dall’inizio.

La Lawson ritiene che tutte le apparizioni mariane siano particolarmente importanti, non solo per l’anniversario di quelle di Fatima, ma perché viviamo in un mondo che combatte “una Terza Guerra Mondiale a pezzi”, come ha affermato papa Francesco, e negli Stati Uniti le convinzioni cattoliche sono sotto assedio. E tuttavia, quando Maria appare unifica la Chiesa e incoraggia a pregare e a digiunare per i nostri vicini. Ci offre doni come il rosario e lo scapolare per aiutarci a sopportare tempi duri, e ci ricorda la promessa della vita eterna in Cielo con suo figlio.


LEGGI ANCHE: Il catechismo ai tempi della tecnologia 2.0


Il rosario in famiglia, ha affermato la Lawson, non è solo un ricordo dei decenni passati, in cui la Chiesa era più forte e la cultura cattolica aveva più spazio a livello pubblico. È qualcosa di cui oggi le famiglie hanno bisogno per rafforzare la propria fede di fronte alle sfide del mondo.

Le donne innovative dietro il progetto Growing with the Saints stanno anche mettendo in pratica la missione data ai catechisti americani da Maria durante un’altra delle sue apparizioni, quella di Nostra Signora del Buon Soccorso, nel Wisconsin. In quell’apparizione, Maria ha affermato: “Riunisci i figli di questo Paese selvaggio e insegna loro quello che dovrebbero sapere per salvarsi. Insegna loro il catechismo, come fare il segno della croce e come avvicinarsi ai sacramenti; è questo che voglio che tu faccia. Vai e non temere nulla. Io ti aiuterò”.

_____

Deirdre Mundyè mamma di sei figli che fa studiare a casa e ha un blog su Mummy Writes.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]


LEGGI ANCHE:Perché a Fatima la Madonna ha mostrato l’inferno ai bambini?


Tags:
apparizioni marianecatechismomadonna di fatimasanto rosario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
7
PILGRIMAGE,ROME
Giovanni Marcotullio
Lo stato della questione sulla Messa in “rito antico”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni