Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Nunc Dimittis – Cantico per la Festa della Presentazione

Condividi

Provare pace di fronte alla morte: l’esempio di San Simeone

I miei occhi hanno visto la tua salvezza

Nel vangelo di Luca (Lc 2,25-35), leggiamo che San Simeone era un uomo giusto e timorato di Dio. Il nome “Simeone” deriva dall’ebraico, e significa “Dio ha ascoltato”. Quando Gesù fu presentato al Tempio da Maria e Giuseppe, l’anziano, che aveva ricevuto dallo Spirito Santo, la promessa di sopravvivere fino alla venuta del Messia, mosso dallo stesso Spirito entrò nel Tempio, prese tra le braccia Gesù e lodando Dio, chiese congedo. Simeone esprime la gioia di questo straordinario e atteso incontro, in un cantico di ringraziamento, conosciuto nella  liturgia come  il “Nunc Dimittis”. Detto anche ‘cantico di Simeone.’ Si tratta di un intensa meditazione, che mette in evidenza la sua spiritualità. Simeone riconosce la presenza salvifica di Dio, in un piccolo neonato. La sua fedeltà, la pace di fronte alla morte, il riconoscere Dio nella semplicità di un bambino, fanno della figura di Simeone, un modello spirituale.

Costanza D’Ardia

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.