Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’attacco al Vescovo di Newark durante la Messa (VIDEO)

Condividi

L'aggressore ha tirato un pugno in bocca a Msgr. Manuel A. Cruz

Qui sopra potete vedere lo scioccante video dell’attacco.

Alcuni dettagli sulla storia:

Un uomo di 48 anni da Newark, negli Stati Uniti, è stato accusato di aver picchiato un vescovo ausiliare, lo scorso sabato pomeriggio, durante una messa nella Cattedrale del Sacro Cuore a Newark.

L’uomo, Charles Miller, è stato arrestato dagli agenti della contea di Essex con l’accusa di aggressione, secondo Kevin Lynch, portavoce dello sceriffo. L’attacco è avvenuto durante un evento in onore di Roberto Clemente, famoso giocatore di baseball, nella Basilica del North District di Newark.

Miller si è alzato dal suo posto, si è diretto verso l’altare e ha dato un pugno in bocca al Rev. Manuel A. Cruz. James Goodness, portavoce dell’Arcidiocesi di Newark, ha confermato l’attacco a Cruz.

Dopo l’attacco Cruz è stato portato in ospedale, per lesioni di lieve entità. Goodness ha rifiutato di dire quale fosse l’ospedale in questione, ma è stato dimesso la sera stessa.

“Questa mattina si è recato in comunità per dire a tutti che stava bene e che in nessun modo le persone si sarebbero dovute preoccupare per la questione“, ha dichiarato Goodness. “È stato un incidente isolato”.

Nella giornata di domenica Cruz è rimasto a riposo, senza nessun altro evento in programma.

“Sta bene. Siamo senza alcun dubbio grati per la presenza delle forze dell’ordine, che hanno potuto fermare l’aggressore “, ha aggiunto Goodness, che non ha fatto commenti su quale possa essere stato il movente.

[Traduzione dallo spagnolo e adattamento a cura di Valerio Evangelista]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni