Aleteia

5 film candidati agli Oscar 2017 che potrebbero interessare ai cattolici

Condividi
Commenta

di Kieron Ainsworth

Eccoci di nuovo in quel periodo dell’anno in cui il brio degli Oscar riempie l’aria.

Da adesso fino a febbraio saremo bombardati di meravigliose opere d’arte (e del chiacchiericcio che portano con loro) che puntano al più grande traguardo che un film possa raggiungere, gli Oscar. Tenendo questo in mente, vi proponiamo 5 film (che potenzialmente potrebbero vincere un Oscar quest’anno) che hanno tutto il necessario per catturare l’interesse del pubblico cattolico.

Manchester By The Sea

Tra i favoriti all’Oscar, il terzo film girato da Kenneth Lonergran racconta, in modo meravigliosamente unico, l’impatto che la morte ha su una famiglia. Il personaggio principale Lee (Cassey Affleck) torna nel suo paese d’origine dopo aver saputo della tragica morte di suo fratello (interpretato da Kyle Chandler). Affidatagli la custodia del nipote Patrick (Lucas Hedges), Lee si trova a dover affrontare delle profonde ferite personali e familiari. Il dolore è il tema centrale di questo film. Preparatevi ad un viaggio emotivo in cui l’amore, la rabbia, la tenerezza e un sottile humour sono soltanto alcune delle tappe. La critica ritiene che le buone interpretazioni del cast proietta questo titolo dritto tra i favoriti all’Oscar.

La La Land

Un musical di cui si parla da tanto, frutto del genio creativo di Damien Chazelle. La La Land è un omaggio – romantico e impenitente – ai musical classici, ormai parte del passato. Il film racconta le difficoltà di due aspiranti artisti; la travagliata attrice Mia Dolan (interpretata dalla meravigliosa Emma Stone) e l’aspirante musicista jazz Sebastian Wilder (il cui ruolo è ricoperto da un superbo Ryan Gosling). Mia e Sebastian trovano nell’altro, reciprocamente, un amore che dà loro speranza, e li spinge a non abbandonare i propri sogni. Come in altri musical, aspettatevi dei balletti dal sapore esotico e delle melodie che vi porteranno allegria. D’altro canto, però, preparatevi anche alla drammaticità: una volta che i sogni professionali dei personaggi iniziano a decollare, la loro relazione diventa estremamente tesa. Ci si trova davanti alla vecchia domanda: cos’è più importante, l’amore o il successo? Conoscendo l’eccezionale creatività di Damien Chazelle, mi aspetto che La La Land mantenga le aspettative. Un film che irradia grazia e virtù, e che donerà momenti allegri che lo renderanno un titolo entusiasmante. Dovrebbe lasciarci la consapevolezza che abbiamo bisogno di amore per poter realizzare i nostri sogni e vivere la vera felicità.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni