Aleteia

A sorpresa, papa Francesco scrive al neo presidente Trump

Timothy Clary and Luis Costa via AFP
Condividi
Commenta

«In un tempo nel quale la famiglia umana è assalita da gravi crisi umanitarie che richiedono risposte politiche lungimiranti e unite prego che le sue decisioni vengano guidate dai ricchi valori spirituali e etici che hanno formato la storia del popolo americano e l’impegno della sua nazione per l’avanzamento della dignità umana e della libertà in tutto il mondo». Così Papa Francesco nel messaggio inviato al 45mo Presidente degli Stati Uniti d’America On. Donald J. Trump, in occasione del suo insediamento alla Casa Bianca.

«In occasione della sua inaugurazione come 45esimo Presidente degli Stati Uniti d’America», afferma Papa Francesco, «le indirizzo i miei cordiali auguri e l’assicurazione delle mie preghiere che Dio onnipotente le garantisca saggezza e forza nell’esercizio del suo alto ufficio. In un tempo nel quale la famiglia umana è assalita da gravi crisi umanitarie che richiedono risposte politiche lungimiranti e unite – prosegue Jorge Mario Bergoglio – prego che le sue decisioni vengano guidate dai ricchi valori spirituali e etici che hanno formato la storia del popolo americano e l’impegno della sua nazione per l’avanzamento della dignità umana e della libertà in tutto il mondo. Sotto la sua guida, possa la statura dell’America continuare ad essere misurata soprattutto dalla sua preoccupazione per i poveri, gli emarginati, e coloro che, come Lazzaro, stanno davanti alla nostra porta. Con questi sentimenti – conclude il Papa – chiedo al Signore di assicurare a lei e alla sua famiglia, e a tutto l’amato popolo americano, le sue benedizioni di pace, concordia e ogni prosperità materiale e spirituale».

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
donald trumppapa francesco
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni