Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Un senzatetto offre aiuto a una coppia infreddolita e riceve in cambio un invito che gli cambia la vita

© fotos: Facebook
Condividi

Un incontro fortuito in Inghilterra ha cambiato la vita di tre persone, e per un motivo tanto semplice quanto nobile

Un incontro fortuito tra una coppia e un senzatetto in Inghilterra ha finito per cambiare la vita di tutti e tre, e per un motivo tanto semplice quanto nobile. La coppia formata da Charlotte Ellis e Taylor Walden, di 22 anni, ha perso il treno per tornare a casa a Londra. Il freddo era pungente, e il treno successivo sarebbe arrivato solo quattro ore dopo. È stato allora che un senzatetto si è accorto di loro e senza esitare ha offerto ai ragazzi una giacca e una coperta.

1
© fotos: Facebook

“Una voce dietro di me ha detto: ‘Puoi prendere in prestito la mia giacca e la mia coperta. Dovete aspettare tanto, e stanotte fa molto freddo’. Mi sono girata e ho visto Joey. Mi sono messo subito sotto la coperta e ho ringraziato per il gesto, mentre Taylor mi guardava con una faccia…”, ha raccontato Charlotte su Facebook.

La coppia si è talmente emozionata per quel gesto gratuito e inaspettato di generosità che ha deciso di offrire una notte di sonno in un letto confortevole, un bagno caldo e un pasto in casa propria a Joey, che all’inizio ha rifiutato, ma dopo molte insistenze – al punto che Taylor ha dovuto chiedergli di accettare altrimenti la sua fidanzata non se ne sarebbe andata – ha acconsentito. I tre sono quindi andati in taxi ad Essex, vicino Londra, dove abitano.

2
© fotos: Facebook

Inizialmente amici e familiari hanno pensato che la coppia fosse fuori di sé, ma poco dopo sono rimasti tutti colpiti molto favorevolmente da Joey, che per allora era già diventato amico dei due ragazzi. Ma il meglio doveva ancora arrivare: dopo aver aiutato la famiglia, Joey ha finito per trovare un lavoro e non vive più in strada.

Joey
© fotos: Facebook
Joey

“Tutto quello di cui aveva bisogno era che qualcuno avesse fiducia in lui e facesse la differenza nella sua vita. È l’essere umano più incredibile, interessato e meraviglioso che abbiamo mai conosciuto. È stata veramente una benedizione far parte del processo per toglierlo dalla strada”, ha affermato Charlotte.

La storia è così straordinaria da essere finita presto in televisione:

“Solo perché qualcuno vive in strada non vuol dire che sia peggiore di me o di voi. I senzatetto non sono drogati o alcolisti, e non dovrebbero essere additati come persone cattive. Sono come noi”, ha aggiunto la ragazza, felice del nuovo amico che si è procurata e di aver potuto restituire l’aiuto ricevuto.

joey1
© fotos: Facebook

LEGGI ANCHE: Dalle dipendenze all’ordinazione: il viaggio di un senzatetto verso il sacerdozio


 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni