Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconStile di vita
line break icon

La guida di Berlicche per i cattolici che lasciano il parcheggio della chiesa dopo la Messa

Ian Hooten/IHO/Science Photo Library

Russell E. Saltzman - pubblicato il 20/01/17

“Tutto ciò che dobbiamo fare è analizzare il comportamento di quei poveri cretini quando smettono di adorare il nostro Nemico”

Mio carissimo nipote Malacoda,

è passato molto tempo da quando ci siamo scritti per l’ultima volta. Ho pensato molto alle circostanze che hanno portato al nostro, per così dire, sfortunato allontamento durato troppo a lungo, ma, come si dice, quel che è stato è stato.

È in questo spirito, caro Malacoda, che prendo in mano la penna per offrirti un’altra opportunità, questa volta presentando molti bersagli idonei da colpire. Un risultato positivo ripristinerà entrambi nelle povere grazie di Sua Maestà Infernale.

Per questo sforzo, nonostante tutto il disagio e il disgusto che susciterà in te devi assumere forma umana e sederti nel parcheggio di una chiesa.

Lì, Malacoda, c’è un ricco raccolto di anime, un vero terreno fertile di ostinazione e frustrazione, un insieme di frutti spirituali in putrefazione a livello di pensieri, parole e opere falliti. Sono perfetti per i nostri scopi, devi solo andare lì e afferrarli.

È semplice. Il nostro Signore Infernale può aver tentato Lui per 40 giorni nel deserto, ma non Lo ha mai tentato mentre cercava di lasciare il parcheggio della chiesa dopo la Messa (ti prego di non considerarla una critica nei confronti del nostro Signore Altamente Caduto. Riesce a pensare a tante cose allo stesso tempo, a differenza del nostro Nemico, che pensa a tutto contemporaneamente. La mia è una semplice osservazione).


LEGGI ANCHE:Se la cupezza porta all’Inferno, l’umorismo ci porta in Paradiso?


Tutto quello che dobbiamo fare è analizzare il comportamento di quei poveri cretini quando smettono di adorare il nostro Nemico. Non appena (se non prima) il sacerdote dice “Andate in pace”, si affollano lungo le navate, spingendo, zigzagando e rumoreggiando. Un sacerdote lento nell’andare via verrà sicuramente calpestato senza scrupoli (non l’ho visto davvero, ma a volte sento i loro pensieri incustoditi).

La loro foga e la loro determinazione sono tali che cercano di raggiungere la propria macchina per primi; le parole del sacerdote li gettano in un disordine pieno di panico.

Come ho detto in precedenza, “una delle loro incoerenze [umane] è il fatto che se sono più che disponibili a dire di essersi offerti a Dio, si irritano sul serio quando sentono come se qualcuno stesse sprecando il loro tempo, come se appartenesse a loro”.

Qui nel parcheggio, Malacoda, troviamo una crepa nella loro armatura: la loro mancanza di pazienza e assenza di carità, la loro aggressività per interesse, la loro competitività al volante, tutti i poveri doni della Sua Gloria Infernale.

Quello che devi fare è affollare l’uscita del parcheggio con guidatori lenti, anziani, poco caritatevoli, aggressivi, che non hanno altro luogo in cui affermarsi. Quando un guidatore raggiungere l’uscita verso la strada o l’autostrada, devi spingerlo a girare verso il flusso del traffico. Questo frustrerà ulteriormente chi è già impaziente, e provocherà negli altri una forte ansia.

In poche parole, caro Malacoda, devi realizzare un completo collasso di legge, ordine e tutte quelle cose relative alla dignità umana di cui blaterano sempre mentre ciascuno corre verso l’uscita.


LEGGI ANCHE:5 motivi per rimanere a Messa fino alla fine


Che ne è stato della pace donata loro solo qualche momento prima? Potremmo pensare che sia stata dimenticata. Una fede dimenticata, cara Malacoda, è tanto buona quanto morta.

Devi sfruttare la loro paura di uscire per ultimi, di trovare una fila enorme al ristorante. Devi promuovere l’irritabilità mentre escono, lasciandoli con una sensazione vaga e confusa del fatto che nulla valga mai la provocazione di sentirsi rallentati e disturbati.

Cosa? Malacoda, anche i tuoi pensieri sono incustoditi. E se pregano per avere pazienza? Quando mai ha funzionato nel parcheggio dopo la Messa?

Tuo zio Berlicche.

____

Russell E. Saltzmanscrive sulla rivista First Things e vive a Kansas City (Missouri, Stati Uniti). Prima di aderire alla Chiesa cattolica romana è stato un pastore luterano. Il suo ultimo libro è Speaking of the Dead. Può essere contattato su Twitter, @RESaltzman, e via e-mail all’indirizzo russell.e.saltzman@gmail.com.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
berliccheclive staples lewisfedeliturgia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni