Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Roberto Bellarmino
home iconNews
line break icon

La masturbazione? Una “truffa emotiva”

© Pojoslaw

Alfa y Omega - pubblicato il 19/01/17

La rete NoFap è nata nel 2011 legata alla rete sociale Reddit e prende il nome dall’onomatopeico “fap”, che Internet ha adottato dai fumetti per riferirsi alla masturbazione. Nel giugno 2011, un internauta ha condiviso su Reddit un articolo scientifico che spiegava perché il fatto di abbandonare la masturbazione favorisse nei maschi l’aumento dei livelli di testosterone e migliorasse la concentrazione, tra gli altri vantaggi.

L’articolo ha spinto un giovane statunitense, Alexander Rhodes, ad avviare un esperimento: stare un mese senza masturbarsi “per vedere cosa succedeva”. Rhodes riconosceva che “al giorno d’oggi la masturbazione non è un tabù, tutto l’opposto”, e che egli non appartiene più alla generazione che minacciava cecità o acne a chi indulgeva nell’onanismo, ma a una nuova che viene minacciata con l’inesperienza sessuale, l’incapacità di trovare un partner “sessualmente compatibile” o l’essere repressa se non si masturba.




Leggi anche:
Come difendere i figli dalla pornografia

Il beneficio è la libertà

Come riconosce egli stesso, Rhodes non è diventato “un superuomo” dopo aver concluso il suo esperimento, ma ha scoperto fino a che punto la masturbazione, la pornografia e la necessità di avere un orgasmo erano diventate per lui una sorta di schiavitù, qualcosa che sfuggiva al suo controllo.

Attraverso un diario online ha condiviso le difficoltà di incanalare la sua sessualità, ma anche i benefici: guardare le donne in modo pulito e naturale, scoprire “trappole sessuali” per incitarlo a consumare, migliorare l’autostima, avere più concentrazione ed energia, riposare meglio senza privarsi di ore di sonno…

Aconfessionale, gratuito, anonimo

Altri internauti si sono uniti alla NoFap Challenge (Sfida NoFap) avviata da Rhodes. Ciascuno si fissava un obiettivo: un mese, una settimana, 15 giorni…




Leggi anche:
La pornografia: nuova prigione della liberazione sessuale

Quando ha verificato che il suo problema di dipendenza, la sua preoccupazione per la mancanza di libertà e soprattutto i benefici della sua decisione erano condivisi da migliaia di persone – uomini e donne, giovani e adulti –, Rhodes, laureato in Biologia all’Università di Pittsburgh, ha deciso di creare la web nofap.com, in cui in modo “aconfessionale, gratuito, anonimo e in gruppo” offre suggerimenti per aiutare chi si è lasciato trascinare da quella che alcuni utenti definiscono “la truffa emotiva di chi promuove la masturbazione e ci lascia schiavi di noi stessi”.

Migliaia di visite su YouTube

A Rhodes si sono uniti giovani professionisti (biologi, medici, psicologi…) che hanno sperimentato questa schiavitù nella propria vita e vogliono, partendo da diversi approcci, aiutare altri a uscirne.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
masturbazione

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni