Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Guardate cos’è capace di fare questa suora di clausura!

Lisa deJong / Cleveland Plain Dealer
Condividi
In un monastero di Cleveland (Stati Uniti), una suora di clausura sta creando qualcosa di fantastico.

Una storia di qualche tempo fa descrive il notevole talento di questa religiosa:

Suor Mary Thomas trascorre ore e ore in ginocchio a pregare. 83 anni di cui 57 con le Povere Suore Francescane dell’Adorazione Perpetua, insieme alle consorelle si organizza in turni per pregare 24 ore su 24 7 giorni su 7 nella cappella di clausura del Santuario dedicato alla Conversione di San Paolo a Cleveland, facendo sì che il Santissimo Sacramento non resti mai solo. Le religiose portano avanti questo ministero ininterrottamente dal 1921, quando il loro ordine è arrivato a Cleveland.

Suor Mary Thomas, però, ha anche un altro modo di pregare, anche se meno convenzionale: attraverso la sua arte. Abile artista, ha messo da parte la sua professione per molti anni dopo essere entrata in convento per concentrarsi sull’approfondimento della sua fede e del suo amore per Dio. “Ma ero contenta perché avevo una nuova vita”, ha dichiarato.

Nell’ultimo decennio, la suora stima di aver trascorso circa cinque ore al giorno – il più delle volte da sola – lavorando al suo capolavoro, un murale di quasi 5 metri per 9 commissionatole dall’arcidiocesi di Philadelphia.


LEGGI ANCHE: 12 pale d’altare da vedere almeno una volta nella vita


“Nostra Signora del Santissimo Sacramento e la Comunione dei Santi” è un’opera d’amore e la sua creazione più importante. La religiosa lavora in una cappella al piano superiore, in un’area non di clausura degli edifici del santuario. La luce del sole filtra attraverso le vetrate sulle tele fissate a terra, e altre luci aiutano suor Mary Thomas mentre dipinge con la mano sinistra.

La suora dice di sperare che la sua arte possa aiutare la gente a trovare Dio e a collegarsi maggiormente alla propria fede. “Al giorno d’oggi le persone sono davvero alla ricerca di qualcosa. Hanno bisogno di Dio e lo cercano. La vita eterna significa moltissimo”.

L’idea che la religiosa vuole trasmettere con la sua opera è che Gesù appartiene a tutti noi. “Ama ciascuno di noi in modo esclusivo e permanente”, ricorda.

Sharon Deitrick, una delle “ammiratrici” di suor Mary Thomas e benefattrice dell’ordine a cui appartiene, ha affermato che la religiosa è una delle artiste più dotate che conosca. “Quando ha risposto alla chiamata di Dio alla vita religiosa si è lasciata dietro una carriera redditizia ed è diventata una suora di clausura. È una delle donne più pure, più sante e gioiose che abbia mai incontrato”.

Guardate il video qui sotto. Non potrà fare altro che stupirvi:

https://www.facebook.com/wvizpbs/videos/10154908229979393/

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.