Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’ora di religione a scuola? Roba forte…

© Alain PINOGES/CIRIC
Condividi

Scelta ancora dall'89% degli studenti italiani oggi è uno degli ultimi baluardi contro il laicismo

L’ora di religione non è un’ora di catechismo a carico dello Stato. Chi lo dice o è in malafede o non sa di cosa parla. Calcolando poi che ormai la maggioranza degli insegnanti di religione sono dei laici, non è nemmeno una “clericalizzazione” coatta della scuola italiana. Insomma non è qualcosa di inutile (perché abbiamo già capito che di certo non è dannoso) come qualcuno vorrebbe farci pensare.

E’ invece un presidio per parlare di temi di grande attualità e per rendere gli alunni protagonisti. Un paio di video della diocesi di Livorno lo raccontano con ironia e spontaneità:

e anche

E’ provato poi che in molte realtà a forte immigrazione, il contatto tra i giovani ragazzi provenienti da famiglie extraeuropee trovino giovamento dall’insegnamento di religione come un ponte che li aiuta ad orientarsi in tradizioni spesso diverse da quelle di provenienza, e ai ragazzi italiani a capire meglio chi sono questi nuovi compagni, cosa pensino e in cosa credono.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.