Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 09 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Pakistan, minoranze religiose tra conversioni forzate e blasfemia

facebook Christians in Pakistan

Vatican Insider - pubblicato il 10/01/17

Le indignate reazioni degli estremisti islamici si sono ben presto trasferite dai social media alla strada e la polizia di Lahore ha fermato un corteo di leader e fedeli musulmani che inneggiavano all’assassinio del governatore.
«L’accusa è ingiusta: Taseer ha solo ricordato le vittime innocenti di una legge che viene spesso strumentalizzata: fatto, questo, ampiamente riconosciuto», dichiara a Vatican Insider il domenicano James Channan, a capo del «Peace Center» a Lahore. «Sulla legge si dovrà intervenire a livello procedurale, per impedire che sia usata per risolvere controversie private», prosegue.

«Alcuni gruppi islamici si oppongono ma la coscienza nell’opinione pubblica è cresciuta e credo che qualcosa potrà muoversi a livello istituzionale», rileva. Per questo Channan è impegnato nel  dialogo islamo-cristiano che, osserva, «è cruciale per portare avanti idee e azioni che migliorino l’armonia interreligiosa e costruire così un ampio consenso per riformare la legge sulla blasfemia».

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
conversioni forzatepakistanpersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni