Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 08 Agosto |
San Domenico di Guzman
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

“Pronto, c’è tuo padre? Sono Gesù…”

phone call – it

public domain

Alfa y Omega - pubblicato il 09/01/17

La conversazione telefonica che ha portato ad una conversione

In Spagna c’era una coppia che faceva di tutto per condurre una sana vita cristiana e dare una buona formazione ai figli. I due una sera uscirono per cenare fuori, lasciando la figlia maggiore a prendersi cura dei tre fratelli più piccoli.

Quando i due erano già usciti, squillò il telefono. Era Jesús [nome proprio maschile spagnolo, nonché traduzione spagnola di “Gesù”, ndt], un amico del padre. Rispose uno dei piccoli:

– «Pronto, c’è tuo padre?».

– «No, è uscito con la mamma».

– «Tu chi sei?».

– «Sono Toñito, e tu?».

– «Io sono Jesús».

– «Ciao, Jesús! Ci sono tante cose che vorrei dirti…».

Il piccolo Toñito ha quindi iniziato a mostrare confidenza e affetto, rivolgendosi all’interlocutore come se fosse davvero Gesù, il Figlio di Dio.

L’amico del padre – che se ne stava in silenzio, diventando sempre più commosso – lo ascoltava sorpreso.

Dopo un po’ il bambino ha detto:

– «Ehi, aspetta, che anche mio fratello vuole parlarti».

Ha quindi passato il telefono al piccolo Alfonso, dicendogli: «prendi, è Gesù». Anche con lui accadde la stessa cosa.

Il giorno seguente Jesús chiamò il suo amico e gli raccontò tutto…

Gli disse di essersi commosso al punto da decidere di cambiare vita: è andato a confessarsi – dopo molti anni senza averlo più fatto – e ha anche iniziato a parlare di nuovo con Dio e ad andare a Messa la domenica.

Javier Cremades

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
bambiniconfessioneinfanziatestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni