Aleteia

9 versetti biblici per aiutarti a discernere la volontà di Dio per l’anno nuovo

pixabay
Condividi
Commenta

di Maria Alejandra Rivas

L’anno nuovo è appena arrivato, portando con sé le tipiche liste di propositi e obiettivi da realizzare. Che sia cercare un nuovo lavoro, scegliere in quale università iscriversi, decidere di fare un altro bambino oppure tornare a studiare (tra le tante cose), questo processo può essere scoraggiante.

Per rendere quest’impresa un po’ più sopportabile, abbiamo raccolto dei suggerimenti dalle Paoline, dei passi della Scrittura e una preghiera carmelitana per il discernimento. Prima di iniziare il processo di discernimento, dovresti sapere due cose:

1. Dio vuole che noi siamo sempre felici, perché ci ama. E Lui sa che solo ciò che ci fa diventare più santi può condurci alla vera felicità.

2. Discernere la volontà e i piani di Dio di solito ha a che fare con lo scegliere tra due buone opzioni. Discernere tra due beni vuol dire scegliere l’opzione migliore tra le due.

Tenere a mente queste cose ti aiuterà a restringere le tue scelte per il bene più grande. Una volta che hai deciso cosa affidare alle mani di Dio… prega.

Invita lo Spirito Santo a dirigere la tua preghiera, attraverso le seguenti scritture:

Isaia 6:8

Poi io udii la voce del Signore che diceva: «Chi manderò e chi andrà per noi?». E io risposi: «Eccomi, manda me!».


LEGGI ANCHE: 5 film di successo che riguardano (segretamente) il discernimento religioso


Sofonia 3: 14-20

Gioisci, figlia di Sion,
esulta, Israele,
e rallegrati con tutto il cuore,
figlia di Gerusalemme!
Il Signore ha revocato la tua condanna,
ha disperso il tuo nemico.
Re d’Israele è il Signore in mezzo a te,
tu non vedrai più la sventura.
In quel giorno si dirà a Gerusalemme:
«Non temere, Sion, non lasciarti cadere le braccia!
Il Signore tuo Dio in mezzo a te
è un salvatore potente.
Esulterà di gioia per te,
ti rinnoverà con il suo amore,
si rallegrerà per te con grida di gioia,
come nei giorni di festa».
Ho allontanato da te il male,
perché tu non abbia a subirne la vergogna.
Ecco, in quel tempo io sterminerò
tutti i tuoi oppressori.
Soccorrerò gli zoppicanti, radunerò i dispersi,
li porrò in lode e fama
dovunque sulla terra sono stati oggetto di vergogna.
In quel tempo io vi guiderò,
in quel tempo vi radunerò
e vi darò fama e lode
fra tutti i popoli della terra,
quando, davanti ai vostri occhi,
ristabilirò le vostre sorti, dice il Signore.

Pagine: 1 2 3

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
discernimentonuovo annoobiettivi
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni