Aleteia

3 raccomandazioni di 3 papi per l’Anno Nuovo

Filippo Monteforte
Condividi
Commenta

Parole di Francesco, Benedetto XVI e Giovanni Paolo II

Papa Francesco, omelia del 31 dicembre 2013:

Mentre giunge al termine l’anno 2013, raccogliamo, come in una cesta, i giorni, le settimane, i mesi che abbiamo vissuto, per offrire tutto al Signore. E domandiamoci coraggiosamente: come abbiamo vissuto il tempo che Lui ci ha donato? Lo abbiamo usato soprattutto per noi stessi, per i nostri interessi, o abbiamo saputo spenderlo anche per gli altri? Quanto tempo abbiamo riservato per stare con Dio, nella preghiera, nel silenzio, nella adorazione?

Papa Benedetto XVI, omelia del 31 dicembre 2012:

Il cristiano è un uomo di speranza, anche e soprattutto di fronte al buio che spesso c’è nel mondo e che non dipende dal progetto di Dio ma dalle scelte sbagliate dell’uomo, perché sa che la forza della fede può spostare le montagne (cfr Mt 17,20): il Signore può illuminare anche la tenebra più profonda.


LEGGI ANCHE: La preghiera preferita di Benedetto…


Papa Giovanni Paolo II, omelia del 31 dicembre 2004:

“Salvum fac populum tuum, Domine”, “Salva il tuo popolo, Signore”. Te lo domandiamo questa sera, per mezzo di Maria, celebrando i Primi Vespri della festa della sua divina Maternità. Santa Madre del Redentore, accompagnaci in questo passaggio al nuovo anno. Ottieni per Roma e per il mondo intero il dono della pace.

Condividi
Commenta
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni