Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
home iconChiesa
line break icon

5 errori che, senza saperlo, potreste commettere a Messa

composition - Shutterstock / Mark Hayes - Shutterstock Gaman Mihai-Radu

Aleteia - pubblicato il 15/12/16

La celebrazione eucaristica ha riti e liturgie ben definite. Se non se ne conoscono i dettagli, si rischia di cadere in errori che portano a vivere la Messa con disagio e a distrarre il resto della comunità. Di seguito un breve elenco degli errori liturgici più diffusi (e che potreste compiere senza rendervene conto).

1 – Durante la consacrazione bisogna inginocchiarsi o restare in piedi?


PER APPROFONDIRE: Dopo la Comunione è meglio sedersi, inginocchiarsi o stare in piedi?


2 – Il rito della pace

web-church-uncertain-dude-shutterstock_297174047
Kues/Shutterstock (Comp)

In merito al rito dello scambio della pace, Papa Benedetto ha dichiarato nell’Esortazione apostolica Sacramentum caritatis: “Durante il Sinodo dei Vescovi è stata ribadita l’opportunità di moderare questo gesto, che può assumere espressioni eccessive, suscitando qualche confusione nell’assemblea proprio prima della Comunione” (SC n. 49).

Una lettera del cardinal Cañizares spiega come compiere bene questo gesto liturgico, sostenendo che “è quindi del tutto legittimo affermare che non è necessario invitare ‘meccanicamente’ a darsi la pace, se si prevede che questo scambio non si verificherà nel modo adeguato”.


PER APPROFONDIRE: Il rito della pace a Messa: meglio non farlo che farlo “in un modo qualsiasi”


  • 1
  • 2
Tags:
amenconsacrazionedigiunoliturgiapadre nostropreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni