Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 10 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconCultura
line break icon

“Palle di Natale”, il video dei ragazzi ricoverati all’Istituto dei Tumori di Milano

I ragazzi dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano - pubblicato il 14/12/16

Palle di Natale (Smile! It's Christmas Day)

È un occasione per rinascere!

Il brano vede protagonisti i ragazzi dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, la canzone è scritta sotto la supervisione del primario Maura Massimino e di Andrea Ferrari coordinatore del “progetto giovani”. Nel video si esibiscono 29 ragazzi tra i 15 e i 25 anni, 18 in cura, e 11 fuori trattamento. Il titolo del brano ha tanti significati, racconta Matteo Davide Bonvicini in un’ intervista, seguito per un medulloblastoma al cervelletto. “Palle, perché le nostre teste dopo la chemioterapia sembrano tali. Palle, come quelle che si appendono all’albero di Natale, o di neve, con cui si gioca in questo periodo dell’anno, ma palle, pure perché spesso gli adulti ne raccontano tante a noi ammalati di tumore, e perché di certo, trascorrere il Natale in ospedale non è il massimo”.

Cecilia dedica questo meraviglioso video a tutti ragazzi e a tutti i bambini che in questo momento si trovano ad affrontare questo percorso difficile e doloroso,  e alle loro famiglie,  alle loro mamme e i loro papà. Eroi e santi di questo tempo.

Costanza D’Ardia

Tags:
Cecilia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni