Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 18 Giugno |
San Gregorio Barbarigo
home iconStile di vita
line break icon

Lettera aperta alle madri che si pentono di aver avuto figli

Sean Locke | Stocksy United

Annabelle Moseley - For Her - pubblicato il 13/12/16

Una risposta al crescente movimento di donne che ammettono pubblicamente di pentirsi della maternità

Cara mamma che ti penti di aver avuto dei figli,

ho letto il fiume di articoli recenti sul movimento sempre più consistente di madri che dichiarano pubblicamente di pentirsi di aver avuto figli di cui fai parte, e lasciami dire in primo luogo che non ti giudico. Tu che ti penti di aver avuto dei figli stai attraversando quella che viene chiamata una notte oscura dell’anima, ma vorrei cercare di aiutarti a guardare la tua situazione in modo diverso, se posso, e offrire speranza e consolazione.

In quest’epoca di social media, si può avere la tentazione di pensare che sappiamo davvero come sia la vita di un’altra persona. Ricordiamo, però, che vediamo solo quello che la persona in questione decide di mostrare. Solo perché viaggia e sorride sempre non significa che la sua vita sia quella che vorresti avere al posto della tua. Potresti desiderare di essere la donna senza figli che si lancia col paracadute o festeggia fino a tarda notte la prima di un nuovo show di Broadway, ma è perfettamente possibile che quella donna guardi le fotografie di un’altra che abbraccia dei bambini sorridenti e desideri di poter scambiare la propria vita con la sua.

È vero che la maternità può essere difficile e solitaria e che può esaurire. Sì, ci sono delle occasioni divertenti che ti perdi per via delle responsabilità familiari. La tua carriera, se ne hai una fuori casa, in qualche modo subisce una battuta d’arresto. La tua casa sarà disordinata quando vorresti che invece fosse tutto al suo posto. Ci saranno notti in cui piangerai e in un momento oscuro potresti essere tentata di avere dei rimpianti pensando alla strada che non hai scelto.

Ma come scrive il dottor Hamilton Beazley nel suo libro No Regrets: A Ten-Step Program For Living in the Present and Leaving the Past Behind (Niente rimpianti: programma in dieci passi per vivere nel presente e lasciarsi il passato alle spalle), “e se avessimo scelto la via più battuta? Anche quella scelta avrebbe ‘fatto la differenza’. Ma qual era la differenza tra le due strade? Non lo sapremo mai. La strada che non hai preso è la fonte di ogni rimpianto. Ci seduce con le fantasie su ‘ciò che avrebbe potuto essere’… avvelenando la via che abbiamo preso o che siamo stati costretti a prendere e il presente in cui viviamo”. In altre parole, le strade non percorse che magnifichiamo e su cui fantastichiamo sono una trappola, pura e semplice. Quando ero una neomamma e dicevo a mia madre “È così schiacciante; non so se sono fatta per questa cosa!”, mi rispondeva con disinvoltura: “Beh, cos’altro vorresti fare col tuo tempo qui sulla terra? Cos’è più importante?”

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
maternità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
ANDREA BOCELLI FATIMA
Paola Belletti
Andrea Bocelli a Fatima: “Maria è il percorso obbligatorio ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni