Aleteia

Terremoto, il 5 gennaio il Papa riceve le popolazioni colpite

Condividi
Commenta

Giovedì 5 gennaio 2017, alle 12, nell’«Aula Paolo VI» in Vaticano, papa Francesco riceverà in udienza speciale le persone colpite dal terremoto del 24 agosto, del 26 e 30 ottobre. «Si tratta di un incontro – afferma l’arcivescovo di Spoleto-Norcia monsignor Renato Boccardo, in una nota della sua diocesi – dedicato specialmente a quanti hanno perduto i loro cari, la casa, la sicurezza economica, a quanti sono sfollati dalla loro terra; un appuntamento che il Papa vuole riservare a coloro che portano in modi diversi le ferite causate dal sisma e attendono consolazione e speranza. 

Nel frattempo, da venerdì scorso in piazza San Pietro è stato inaugurato il presepe, accanto al quale è stato deposto il pinnacolo della basilica di San Benedetto a Norcia, distrutta dalla forte scossa del 30 ottobre scorso. Le offerte – spiega ancora il comunicato della diocesi di Spoleto-Norcia – che i pellegrini e i turisti che visitano il presepe e l’albero di Natale in piazza San Pietro sono soliti lasciare, quest’anno verranno destinate alla ricostruzione dell’oratorio parrocchiale di Norcia, gravemente danneggiato. 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni