Aleteia

Le foto “vintage” di Madre Teresa rivelano una santa in divenire

© Keystone-France via Getty Images
Condividi
Commenta

Un viaggio alle radici di S. Teresa di Calcutta

Chi non identifica santa Teresa di Calcutta con il suo sari bianco con bordi blu? Ma prima di questa “icona” mondiale della carità, ci sono altre immagini di Madre Teresa meno conosciute, che tuttavia stanno iniziando a circolare sempre più sui social network. Immagini che rivelano una ragazza, una giovane come le altre, una santa in divenire. The Huffington Post ha raccolto queste fotografie.

Agnes Gonxha Bojaxhiu nacque il 26 agosto 1910 a Skopje, in Macedonia, da una famiglia di origine albanese, cattolica e molto devota. La piccola Agnes vide come sua madre si prodigava per gli altri: si dice addirittura che una volta invitò i poveri della sua città per cenare in famiglia.

“Siate gentili gli uni con gli altri; siate gentili con chi vi circonda. Preferisco che esageriate nella gentilezza, piuttosto che fare miracoli senza gentilezza. Spesso basta una parola, uno sguardo, un gesto perché si rischiari il cuore di chi amiamo”, disse Madre Teresa come riportato nel libro La gioia di amare.

Qui la vediamo nel giorno della sua Cresima, a 16 anni:

E in questa foto è con sua sorella Aga (alla sua destra), suo fratello Lazar e alcuni compagni di classe:

Agnese insieme a sua nonna. Molti anni dopo avrebbe invitato a “cercare il volto di Dio in ogni cosa, in ogni persona, tutto il tempo. Questo è ciò che significa essere contemplativi nel cuore del mondo”.

Con sua sorella Aga, vestite secondo la tradizione della Macedonia:

Presso l’Istituto delle Suore di Loreto, in Irlanda, dove prese il nome di Maria Teresa in onore di Santa Teresa di Lisieux. Nel centro dell’immagine, dopo il prete vestito di nero, si nota la futura santa:

In questa foto, Agnese aveva 18 anni:

E qui la vediamo qualche giorno prima di recarsi all’Abbazia di Nostra Signora di Loreto a Rathfarnham (Irlanda) per imparare l’inglese, lingua usata dalle suore della sua congregazione per insegnare in India:

 

La futura Madre Teresa con un’altra futura sorella durante il noviziato a Darjeeling, India:

A Calcutta:

Teresa, la prima a destra, il giorno dei suoi voti:

Madre Teresa a Parigi nel 1965, con l’abito della congregazione da lei fondata:

La missionaria santa Teresa di Calcutta mentre cerca di tranquillizzare un orfano, appena nato, accarezzandogli la testa con le mani in una clinica di Calcutta il 6 settembre 1971:

“Io posso fare cose che non tu non puoi, tu puoi fare cose che io non posso. Insieme possiamo fare qualcosa di meraviglioso per Dio, ed è questa la grandezza di Dio per noi: ci dà l’opportunità di essere santi mediante le opere d’amore che compiamo, perché la santità non è un lusso per pochi. È un semplice dovere per ciascuno di noi, dovunque siamo, qualsiasi cosa facciamo. Abbiamo promesso di onorare Dio nella nostra vita … e dobbiamo portare in questa vita il nostro amore per Dio” (Dove c’è amore, c’è Dio).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni