Aleteia

I tuoi regali on-line per Natale: 10 prodotti dei monasteri per i tuoi amici

Condividi
Commenta

Dai saponi alle marmellate, dai vini alle statuine sino alla rinomata birra. Ecco dove puoi comprarli on line

Cerchi un regalo per Natale? Vi diciamo noi dove poterlo acquistare. Aleteia propone un viaggio negli store on line di conventi e monasteri italiani per scovare i prodotti più interessanti realizzati da frati e monaci. Eccone una selezione.

1) IL MIELE DI PRAGLIA

Sul portale dell’Abbazia di Praglia a Teolo (Padova) si possono acquistare i prodotti della linea Apis Euganea a base del pregiato miele prodotto in abbazia.

Il miele, ad alto potere nutriente ed emoliente, la cera, che svolge una azione protettiva della pelle, il polline, emoliente e rivitalizzante, la propoli, di cui è nota l’attività antisettica, sono ricavati dalla “generosità” delle api, che vengono dalle numerose arnie curate dagli stessi monaci. Tra i prodotti che consigliamo di acquistare il Miele di Castagno 8,50 euro, Miele di Millefiori 7,50 euro, Miele Millefiori di Montagna 9,50 euro.

2) LE CONFETTURE DI GERMAGNO

Le confetture del Monastero di Germagno (Verbano-Cusio-Ossola) sono prodotte nel laboratorio del monastero dai monaci senza utilizzare conservanti o coloranti.

L’estro e la fantasia dei fratelli che vi si dedicano hanno arricchito di nuove ricette il catalogo che offre quaranta tipologie di confetture. Dai sapori più classici come quello della Confettura di albicocche 4,50 euro, a quelli più ricercati della Confettura di Mele e rose, 4,50 euro, o della Confettura di noci e uvetta 5,50 euro. Per gli amanti dei sapori antichi vi sono la Confettura di Nespole invernali 5,50 euro o quella di Rabarbaro 5,50 euro.

LEGGI ANCHE: Torte natalizie? 10 consigli da far leccare i baffi

3) I VINI DI NOVACELLA

I rinomati vini dell’Abbazia di Novacella a Varna (Bolzano), nonché le grappe, i succhi e la tisana, di propria produzione, possono essere acquistati nell’Enoteca on line dell’Abbazia.

La produzione è a cura dei monaci agostiniani «L’esperienza plurisecolare, in Abbazia si produce vino dal 1142, combinata alle tecnologie più attuali – si legge sullo store on line – trasmette ai vini dell’Abbazia la personalità e la gioiosità che da sempre li distingue». Tra i vini bianchi si varia dall’Omnes Dies 8,60 euro al Flavus euro 12,80 euro; tra i vini rossi ci sono il Pinot nero 12,60 euro o il Praepositus Lagrein Riserva a 21,90 euro. Tra le grappe la più pregiata è la Abbagnac costa 25,60 euro.

4) UNGUENTI E DEPURATIVI DI SUBIACO

I Benedettini di Subiaco (Roma) offrono sullo store on line una vasta gamma di prodotti gastronomici ma anche di prodotti per il corpo. Sono specializzati nella produzioni unguenti, saponi, rimedi naturali.

L’Unguento Emoudermico, 7,50 euro, è consigliato per emorroidi e varici; l’Unguento Dermoscot, 7,50 euro, è utile per scottature, geloni, allergie pelle. Tra i rimedi naturali, l’Aquabalsam, 8,00 euro, è consigliato per tosse e bronchite, il Depurativo di Padre Bernardo, 10,00 euro, fa bene per disturbi del fegato. Tra i saponi si passa dal Bagnodoccia Antibatterico, 8,00 euro, al dentifricio fumatori a 5,50 euro.

5) LIQUORI DELLE TRE FONTANE

Sul portale Terra in Cielo si vendono i migliori prodotti dei monasteri italiani tra cui una vasta gamma di liquori. Vi consigliamo l’Eucalittino, 22,00 euro, liquore prodotto dal liquorificio dei monaci trappisti dell’Abbazia delle Tre Fontane a Roma, ottenuto tramite macerazione di foglie di Eucalyptus: ottimo come digestivo dopo i pasti.

Sempre dalle Tre Fontane arriva l’Amaro Robur, 18,50 euro, digestivo prodotto su ricetta dei Frati Carmelitani Scalzi a base di infusioni di erbe ed essenze: china, scorze di arancio, bacche di ginepro, cannella, genziana, rabarbaro.

LEGGI ANCHE: Il miglior regalo di Natale è offrire noi stessi

6) CIOCCOLATO DI FRATTOCCHIE

Su Holy Art c’è una vasta scelta di prodotti a base di cioccolata prodotti dai trappisti di Frattocchie (Roma). Dalla Crema bianca spalmabile, 10,99 euro, sino alle pregiate Creme di Cioccolato fondente e gianduia, 10,99 euro. La barretta di Cioccolato fondente extra sempre prodotto dai trappisti ha un sapore forte e costa 6,59 euro.

7) FARMACIA DI CAMALDOLI

Il Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli nella ultracentenaria foresta dell’appennino tosco-romagnolo, la foresta Casentinese in provincia di Arezzo, sono famosi per i prodotti realizzati dall’Antica Farmacia dei monaci.

Sullo store on line Bottega del Monastero si possono acquistare la Crema alla cera d’api, euro 14,50 euro, che si applica la sera dopo la consueta pulizia del collo e del viso. E ancora la Crema rassodante, euro 15,80 euro, ottima nei primi segni di rilassamento cutaneo. E per i capelli grassi c’è lo Shampoo al Propoli, noto per le naturali proprietà antisettiche e balsamiche.

8) BIRRA TRAPPISTA

A solo un anno dall’entrata in produzione, 2015, anche la Tripel Tre Fontane del microbirrificio dell’Abbazia Tre Fontane di Roma ottiene il marchio Atp, che la riconosce Authentic Trappist Product.

Si tratta birra chiara ad alta fermentazione (8,5% vol di grado alcolico) «dal sapore incisivo e moderatamente fruttato con l’eucaliptus che stringe le note fruttate portandole a se». Si può acquistare a 9 euro sullo store di Sapore Unico.

9) STATUINE FRANCESCANE

Non solo prodotti eno-gastronomici negli store on line dei monasteri. Sul portale della Basilica di San Francesco d’Assisi si possono trovare statuine in resina fatte a mano da 8 a 25 euro, come la Statua di San Francesco con il lupo e l’agnello, 12,00 euro, e la Statua di Santa Chiara, euro 25,00.

E ancora il Crocifisso di San Damiano da 4 a 7 euro o il rosario in legno con il Tau a 5 euro, immagini sacre, quadretti e ceramiche.

10) ROSARI E ANGIOLETTI DI SAN PIO

Nel negozio on line dei Frati Minori Cappuccini della Basilica di San Pio a San Giovanni Rotondo, rosari da 2 a 8 euro, decine 1 a 6,50 euro, la confezione con l’angelo custode a 8,50. Sino ai pacchetti promozionali del mese: con 60 euro si acquistano statuina, rosario e libro di San Pio.

LEGGI ANCHE: 5 consigli per non farsi divorare dal consumismo natalizio

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
birra artigianalemonasterinataleregali
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni