Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconNews
line break icon

Le volevano staccare la spina, ma poi la piccola Marwa si è svegliata dal coma

Forum Libertas - pubblicato il 05/12/16

Il Comitato Etico dell'ospedale aveva preso la decisione di staccare il suo respiratore

In Francia nessuno è rimasto indifferente davanti alla storia di Marwa. La piccola, di un solo anno d’età, è ricoverata in un ospedale di Marsiglia dallo scorso 25 settembre a causa di un virus che le ha provocato gravi disturbi neurologici e diverse insufficienze agli organi. La bimba è dunque entrata in coma, con bassissime possibilità di sopravvivenza.


LEGGI ANCHE: Esce dal coma e dice alla madre che ha incontrato la sorellina abortita


Consapevole della gravità del caso, il Comitato Etico dell’ospedale aveva preso la decisione unanime di non estendere un’agonia ritenuta irreversibile, dichiarando quindi di voler staccare il respiratore che manteneva in vita Marwa. I suoi genitori, che non volevano rassegnarsi all’idea di perdere la figlia, portarono i medici dell’ospedale davanti ad un giudice. Il tribunale diede loro ragione, e lo scorso 16 novembre ordinò che un team di tre neurologi valutasse la situazione di Marwa e le possibili conseguenze neurologiche che avrebbe potuto eventualmente avere.

Di fronte a questa situazione, l’ospedale marsigliese ha diffuso un comunicato in cui chiede “calma e serenità”; i dottori sostengono che la loro etica li spinge a “mantenere il segreto professionale”. I medici hanno auspicato un’atmosfera pacata che possa permettere di svolgere il proprio lavoro nel modo più professionale possibile.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bambinicomavita
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni