Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Le più pressanti questioni sociali cantate dal duo elettropop che si è esibito per papa Francesco

Condividi

Questi artisti cattolici uniscono fede, attivismo e musica elettronica per formare un sound unico

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

La canzone che vi presentiamo oggi, del duo elettropop filippino-londinese degli Ooberfuse, si chiama “Different Drum”. Un titolo che descrive perfettamente il gruppo, che si è creato una nicchia sia nel mondo musicale secolare che in quello cattolico.

I componenti Hal St John e Cherrie Anderson si dichiarano “disposti ad esplorare, senza paura, gli oceani profondi delle emozioni umane per dare un tocco di colore alla noia della vita contemporanea. Le canzoni sono delle ‘impronte sonore’ lasciate da coloro che tendono a ciò che non si vede”.

Questioni sociali

I testi del gruppo trattano spesso la fede ed altre questioni trascendentali. Ma le canzoni parlano molto anche di numerose questioni sociali che affliggono il mondo. La canzone “Different Drum” si ispira alle beatitudini e fa un parallelo con ciò che Giovanni Paolo II ha detto sul martirio di oggi: “Il martirio di chi, oggi come ieri, è chiamato ad andare contro corrente per seguire il Maestro divino … Forse a voi non verrà chiesto il sangue, ma la fedeltà a Cristo certamente sì!”

“We are one”, con la partecipazione dell’arcivescovo iracheno Warda, è una canzone di solidarietà verso i rifugiati, le vittime di guerra e i martiri che sono stati chiamati a spargere il proprio sangue. Tra le altre tematiche trattate dal gruppo citiamo la questione delle vittime degli abusi sessuali nella Chiesa (“March of the Downtrodden”) e quella sulla leadership corrotta di Kim Jong Un (“Vanish the Night”).

Mercy

La canzone “Mercy”, originariamente scritta per il popolo delle Filippine devastato dal tifone che ha colpito il Paese nel 2013, è stata interpretata davanti al Papa durante la sua visita nel gennaio 2015. Il gruppo ha nuovamente diffuso la canzone, in onore del Giubileo della Misericordia, girando un nuovo video insieme a Padre Frankie Mulgrew.

Per restare aggiornati sui vostri artisti preferiti e scoprire nuova musica ogni giorno, seguite Cecilia su Facebook.

Libby Reichert

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.