Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
News

Papa Francesco, Cuba e Fidel

Gianni Minà - pubblicato il 28/11/16

Gianni Minà ha realizzato un lungo documentario sulla visita di Francesco sull'isola della Rivoluzione permanente. Qui un breve estratto.

In attesa che la Rai mandi in onda l’integrale di questa lunga fatica di Gianni Minà, i giornalista ha presentato presso i Missionari della Consolata di Torino il suo documentario sul viaggio del Papa a Cuba con le ultime parole di Castro.

Avvenire ha raccolto alcuni commenti di Minà che è stato l’ultimo intervistatore occidentale che ha potuto fare una intervista al Lìder.

«Fidel, tu sei ancora ateo?». «Io sono quello che sono stato. Ma non sono mai stato nemico della religione, ho sempre accettato i credenti, ma sarei un disonesto se dicessi che sono credente. Ho scelto un’altra etica: siamo troppo piccoli per sentirci superiori agli altri. Ecco perché sono felice di essere come sono».
È una delle tante chicche contenute nel documentario Papa Francesco, Cuba e Fidel – La storica visita di un pontefice venuto da Sud che il giornalista, che conosceva personalmente Castro dal 1969, ha presentato pochi giorni fa a Torino presso la Rivista Missioni Consolata con cui collabora («mi sento vicino alla loro missione») spiega il giornalista.

LEGGI ANCHE:Cuba. E’ morto Fidel Castro, Líder Máximo che incontrò tre Papi

Molti i contributi della diplomazia vaticana al riavvicinarsi tra Cuba e Stati Uniti e nel tempo le progressive aperture alla Chiesa da parte del Regime.

Gianni Minà ha seguito per 4 giorni il Papa nella sua visita con una troupe cubana. «Ho avuto questo privilegio, il fascino della persona è incredibile – ci spiega –. Volevo capire da dove nascesse la capacità di fare finalmente dialogare due paesi come Stati Uniti e Cuba. Il ruolo di un papa sudamericano è stato fondamentale, un Papa che tuona contro la miseria e la guerra». Per il giornalista è stato commovente il momento dell’incontro fra l’energico Bergoglio vestito di bianco e il fragile Fidel in tuta blu. «Franceso è andato a trovare privatamente Fidel, con grande semplicità, accompagnato solo da un monsignore – aggiunge Minà –. Due uomini anziani e forti, uniti dal desiderio di ridare una vita migliore e dignità a Cuba. Non dimenticherò mai, dopo un’ora di colloquio dove avevano parlato anche della formazione di Castro dai gesuiti, quando salutandolo il Papa ha preso la mano di Fidel e gli ha detto: “Ehi, prima o poi regalamelo un Padre Nostro”. E Castro gli ha risposto: “Lo farò”».
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
cubafidel castropapa francesco
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni