Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Ottobre |
San Luca
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

5 motivi per cui ho sempre odiato l’Avvento (e perché ora non lo odio più)

picography.co

Catholic Link - pubblicato il 25/11/16

5. L’idea sbagliata sul Natale

christmas-236329_1280
©Pixabay.com/Public Domain

Da ragazza il Natale era meraviglioso, entusiasmante. Sapevo che si trattasse di una ricorrenza speciale, santa, ma non capivo che stessimo celebrando ben più di un mero fatto storico. Pensavo che il Natale fosse importante soltanto se divertente. Altrimenti tutto sarebbe stato molto triste, e il Natale non avrebbe potuto fare alcuna differenza. L’Avvento dunque consisteva soltanto nell’aspettativa che il Natale sarebbe stato divertente quanto sperato.

Ma poi ho compreso che il Natale è assolutamente rilevante per le nostre vite in questo esatto momento, e che nella prima venuta di Cristo celebriamo la completa realtà del Suo ingresso nelle nostre vite. Puliamo maniacalmente la stalla dimenticandoci la sporcizia e la paura in cui versava il mondo in cui Lui nacque. Ci dimentichiamo che l’Amore era nel caos di quel primo Natale, e che Cristo – non definito dal tempo – torna ogni anno nel “caos pieno d’amore” del nostro cuore.

Con questa consapevolezza, il Natale ha meno a che fare con la fortuna di passare un tempo piacevole, e più con la solennità e la gioia di celebrare la realtà di un Dio fatto uomo. Per me l’Avvento non fu più una pesante attesa, bensì un periodo di grande ispirazione in cui prepararsi a incontrare Dio, che ci ama così tanto da trovare un rimedio alla nostra fragilità, sotto forma di Suo figlio.


LEGGI ANCHE: 10 cose sull’Avvento che miglioreranno il tuo Natale


Ed ora, come promesso, alcuni consigli musicali!

Prince of Peace – Hillsong United

Mary Did You Know- Pentatonix

Come Thou Fount of Every Blessing- Version by Mumford and Sons

Hymn to the Creator of Light- Rutter

Hail to the Lord’s Anointed- St Paul’s Cathedral Choir

O Come O Come Emmanuel- Austin Stone

The Long Wait- Taize

[Traduzione dall’inglese a cura di Valerio Evangelista]

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
avventonatale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
6
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni