Aleteia

Con Catholic App confessione e messa diventano a portata di clic

Condividi
Commenta

È la prima app-gps che tramite una mappa ti fa scoprire la parrocchia più vicina


Un arcivescovo scozzese ha lanciato la prima app-Gps al mondo che ti aiuta a ricevere un sacramento. E non solo (Radio Vaticana, 22 novembre).

Monsignor Leo Cushley, a capo dell’arcidiocesi di Saint Andrews ed Edimburgo, ha annunciato il lancio dell’app cattolica (che si chiamerà Sindr, qui il sito ufficiale) fuori dalla Basilica di San Pietro il 22 novembre, davanti ai pellegrini e seminaristi della sua arcidiocesi, accompagnato dal suono festante delle cornamusa scozzesi.

MESSA E CONFESSIONE

L’applicazione permetterà agli utilizzatori di trovare nei dintorni dell’arcidiocesi la più veloce e vicina opportunità di partecipare alla santa messa e al sacramento della confessione, oltre all’Adorazione del Santissimo Sacramento. L’arcivescovo ha dichiarato che l’app è «una piccola nuova tecnologia che potrebbe dare un grande impatto su come la Chiesa cattolica porti la Misericordia di Dio e la gioia del Vangelo nel nostro mondo contemporaneo».

PARROCCHIA A PORTATA DI CLIC

Le parrocchie sono indicate su di una mappa interattiva, di forte impatto e a chi utilizza la app vengono mostrati anche dei sermoni spirituali, come pillole di fede da poter leggere e scaricare. Gli ideatori attestano che sarà di aiuto ai giovani cattolici, particolarmente di età compresa tra i 18 e 55 (il pubblico che possiede ed utilizza maggiormente smartphone) per essere più legati alle attività delle diocesi in maniera multimediale. Scompaiono i classici fogli e i libricini e cambia anche il rapporto con la propria fede. Quando si ha l’esigenza di ascoltare una santa messa o confessarsi basta un clic e spunta la parrocchia a “portata di mano”.

LEGGI ANCHE: Le 4 app più in voga per pregare on line

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni