Aleteia

“La musica è il suono della voce di Dio”

Condividi
Commenta

Guarda la nuova intervista esclusiva al tenore Frate Alessandro Brustenghi!

“Dio non ha solo un canale per parlare all’uomo,  utilizza tutti i metodi possibili immaginabili pur di mettersi in contatto con noi.”

Frate Alessandro Giacomo Brustenghi, tenore di fama internazionale,  nasce a Perugia il 21 aprile del 1978,  giovanissimo entra a far parte dell’ordine dei frati minori di Assisi. È il primo frate ad aver firmato un esclusivo contratto discografico con una delle principali etichette discografiche mondiali, nello specifico la Decca Records appartenente alla Universal Music.

La sua vocazione, non gli impedisce di diventare un cantante famoso e la sua missione si espande presto oltre i confini nazionali per portare la pace di Dio, sulle orme di san Francesco, in tutto il mondo. Frate Alessandro ci aspetta a messa nella basilica di santa Maria degli Angeli, dove ci sentiamo subito a casa, grazie alla spiritualità del luogo e alla sua accoglienza.  Parliamo subito di Cecilia, del nostro amore per la musica, dei valori e della bellezza che cerchiamo di trasmettere attraverso questo straordinario strumento, ma soprattutto parliamo di lui e con lui. Ci racconta la sua storia, il ruolo della provvidenza nella sua vita, lo stupore davanti agli innumerevoli doni che Dio gli ha fatto, ed è talmente contagiosa la sua gioia, che non possiamo non chiedergli qual è il segreto di tanta felicità! Buon ascolto. Pace a voi.

Costanza d’Ardia

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
assisiFrate alessandrotenore
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni