Aleteia

Il segreto della croce che Madre Teresa nascondeva sotto il suo sari

Antoine Mekary / ALETEIA
Condividi
Commenta

Nella Croce dell'Unità, oltre a Cristo appare qualcun altro...

Vedendo il ritratto ufficiale di Madre Teresa diffuso nei giorni precedenti alla sua canonizzazione a Roma, molti sono rimasti colpiti dalla Croce dell’Unità che appare nel rosario che tiene nella mano destra. È una croce nella quale oltre a Gesù appare, ai suoi piedi, la Vergine Maria, con un calice in mano che raccoglie il sangue che cade dal costato del figlio.

Il cardinale Francisco Javier Errázuriz ha condiviso i suoi ricordi di una conversazione che ha avuto con Madre Teresa su questa piccola croce:

(Quando lavoravo a Roma), venne alla Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica per parlare di un nuovo istituto di sacerdoti che stava fondando. Il suo centro sarebbe stato a Tijuana. Quella città sarebbe stata per loro Calcutta.

In quella città arrivavano molti centroamericani e messicani che avevano abbandonato le proprie case dopo aver venduto i propri beni per attraversare la frontiera con gli Stati Uniti. Non ci riuscivano, e rimanevano immersi nella più totale povertà.

Quando mi ha salutato e ha visto la mia croce pettorale, che è una copia della Croce dell’Unità, ha alzato un po’ il gilet che portava sul sari e mi ha mostrato la piccola Croce dell’Unità che portava sempre con sé (non mi ha detto niente della sua origine).

E ha aggiunto: “Qui c’è la Madre di Dio accanto al più povero dei poveri”. Congedandosi, mi ha chiesto di farle avere 3.000 croci perché voleva che ogni missionaria della Carità avesse la propria. Voleva che le facessi questo regalo. Ho trovato donatori sufficienti e sono state acquistate in Messico, e poi gliele ho fatte avere.

Fonte: Rivista Vínculo, Cile, ottobre 2016

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni