Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconvaticano notizie
line break icon

Parolin: la Chiesa è pronta a liberare gli oppressi nel mare

Vatican Insider - pubblicato il 21/11/16

«Siamo pronti a fare la nostra parte per liberare gli oppressi nel mare, che deve tornare ad essere quello che è stato per secoli, un simbolo di libertà e di civiltà». Lo ha detto al convegno promosso con la Fao il segretario di Stato Vaticano Pietro Parolin. 

Con le organizzazioni che la Chiesa cattolica ha nel comparto pesca, dai cappellani al Consiglio della Pastorale per i migranti e gli itineranti, «siamo testimoni – ha detto Parolin – di una situazione tragica in alto mare, a bordo di tanti pescherecci. Abbiamo non soltanto l’obbligo morale di offrire alternative ai pescatori/schiavi, ma l’obbligo di offrire vie di fuga da condizioni di tratta degli esseri umani. Pensiamo a visti per lavoratori stagionali per facilitare la mobilità intraregionale o visti umanitari. Dobbiamo rompere la catena dello sfruttamento di tanti pescatori in alto mare», ha incalzato Parolin. 

«Dopo un impegno ventennale per un maggiore rispetto degli habitat marini, un settore così importante per la prosperità economica come la pesca deve porre fine – ha concluso monsignor Fernanzo Chiaca Arellano, Osservatore permanente della Santa Sede presso la Fao – a livelli insostenibili di sfruttamento dei pescatori più vulnerabili, i migranti, e puntare sulla sostenibilità sociale, etica. Il fenomeno del lavoro in condizioni disumane è ampio, poliedrico, ma dobbiamo impegnarci tutti per porre fine a questo flagello». 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni