Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 07 Maggio |
Santa Rosa Venerini
home iconArte e Viaggi
line break icon

Cosa ha insegnato alla mia famiglia I Dieci Comandamenti di Cecil B. DeMille

Motion Picture Associates

Tod Worner - pubblicato il 21/11/16

Immaginate di stare seduti in un cinema nel 1956 e di sentire il regista pluripremiato porvi in modo gentile ma esplicito una domanda fondamentale della nostra fede nel mondo moderno: siamo proprietà dello Stato o proprietà di Dio?

E ora immaginate la stessa esperienza nel 2016.

Non è probabile che si verifichi.

La cosa curiosa è che il momento attuale, in cui avremmo più bisogno che mai di porre questa domanda, è quello meno probabile in cui porla. Siamo troppo impegnati, troppo imbarazzati o semplicemente troppo egoisti. A chi apparteniamo davvero? A chi dobbiamo tutta la nostra devozione?

Mentre il film iniziava e il bambino fluttuava tra i giunchi della palude verso le braccia della principessa egiziana, ho guardato gli occhi spalancati delle mie figlie e le loro bocche all’opera con il popcorn e ho sorriso. Forse non comprendono la profondità della domanda del regista, ma comprendono l’ostinazione di Ramesse, il coraggio di Mosè e la fedeltà di Dio. Possono non considerare le basi filosofiche alla base di questa storia, ma capiscono che Dio è amore e che loro, come gli israeliti, sono incommensurabilmente speciali ai Suoi occhi. E per rispondere alla domanda del signor DeMille, apparteniamo pienamente e completamente a Lui.

Sì. Davvero.

È questo che chiamo un grande cineforum.

_______

Tod Worner è marito, padre, convertito al cattolicesimo e praticante di Medicina interna. Ha un blog su A Catholic Thinker.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

LEGGI ANCHE: Perché papa Francesco ci invita a vedere il film “Il pranzo di Babette”?

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
dieci comandamentifamigliafedefilm
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
3
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
4
VANESSA INCONTRADA
Gelsomino Del Guercio
Vanessa Incontrada: ho scelto di battezzarmi a 30 anni per ritrov...
5
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
6
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
7
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni