Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Le strategie di Satana, Parte I: la tattica di Gezabele

Condividi

Primo contributo di una serie sulla lotta spirituale: l'attacco satanico che sfrutta la nostra paura, la lussuria, le ferite e la tiepidezza

“Ma ho da rimproverarti che lasci fare a Iezabèle…” (Apocalisse 2, 20). Gezabele è un nome vilipeso nella Scrittura e nel corso della storia cristiana. I genitori non chiamerebbero la propria figlia Gezabele più di quanto chiamerebbero il figlio Giuda Iscariota. La vediamo come una regina idolatra in Israele nel primo e nel secondo Libro dei Re, mentre nell’Apocalisse viene denunciata come profetessa falsa e seducente. Cosa rappresenta questa donna?

Al di là della sua identità storica nell’antico Israele, Gezabele è diventata un archetipo, ovvero un modello, uno standard, di malvagità – nella fattispecie seduzione, manipolazione, idolatria e omicidio. Rappresenta l’odio nei confronti dell’autentica profezia e dell’autorità religiosa. In quanto tale, Gezabele è un nome umano per una strategia satanica – una strategia che dipende dalla nostra paura, dalla nostra lussuria, dalla debolezza e dalla tiepidezza. Studiare questa strategia, notando dove, come e perché funziona, è il primo passo per sconfiggere quel disegno malvagio.

Sant’Ignazio di Loyola, definendo Satana “il nemico della nostra natura umana”, lo paragona a un generale che si prepara ad assediare una fortezza e attacca dal lato più debole. Allo stesso modo, Satana “studia da tutte le parti le nostre virtù teologiche, cardinali e morali. Dove ci trova più deboli e più bisognosi riguardo alla nostra salvezza eterna, lì attacca e cerca di conquistarci”.

LEGGI ANCHE: Quei poteri di Satana che possono essere scambiati per doni dello Spirito Santo

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.