Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Storie

L’amore per i nemici: la storia di Nijolė Sadūnaitė prigioniera in un lager sovietico

Silvia Lucchetti - Aleteia - pubblicato il 16/11/16

Durante il processo disse ai suoi persecutori: «Voglio premettere che, se occorresse, non esiterei a dare la mia vita per ciascuno di voi»

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=e5pLhs4Tw3o&w=560&h=315]

Si può vivere senza provare odio per i propri nemici? Si può arrivare a perdonarli e a considerarli fratelli ?
“Il cielo nel lager. Nijolė Sadūnaitė” (Itaca edizioni) di Giovanna Parravicini e Paola Ida Orlandi racconta la storia di Nijolė Sadūnaitė, una donna lituana che ha vissuto tre anni in un lager sovietico, e altri tre in confino in Siberia dal 1974 al 1980. La sua storia ci dimostra che è possibile essere felici e grati della vita anche di fronte ad esperienze drammatiche. Prima del libro è nata l’idea di girare un docufilm (dvd abbinato al libro in coedizione con “La casa di Matriona”) inserito in un contesto di fiction, e realizzato con il contributo di due attori non professionisti: l’interprete Julija, una giovane lituana, e Matteo, un ragazzo italiano che conduce l’intervista. Scrivono le autrici nella premessa:

«(…) Nijolė Sadūnaitė è due volte testimone: in un breve spaccato ci permette di ripercorrere, grazie a “una” storia particolare, “la” storia del totalitarismo in Europa con l’efficacia di una rara testimonianza diretta che, in aggiunta, è preziosa dal punto di vista educativo. Infatti, per rinnovare sé e il mondo, non servono principi disincarnati dalla realtà, bensì fatti concreti e persone compiute umanamente, che non sono sopravvissute, ma sono vissute liete fin negli angoli oscuri della terra (…)Solo in un secondo tempo si è sentita l’esigenza di accompagnare l’immagine con la parola scritta tramite un opuscolo che, quale completamento naturale del docufilm, si declinasse in due momenti: un approfondimento del contesto di popolo lituano in cui la Sadūnaitė è fiorita (…) e un primo piano sulla donna attraverso brani delle sue autobiografie, arricchiti dagli snodi più significativi dell’intervista del 2014 non inseriti nel filmato (…)».

LEGGI ANCHE:Come il KGB spiò Giovanni Paolo II

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
amorecarcerelagerlituaniamisericordia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni