Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il grande successo del video di Marie Miller ispirato a Mumford… da vedere!

Condividi

Il nuovo singolo della cantante cattolica, famosa per il pezzo “6’2” e per la sua esibizione davanti al Papa, è un inno alla gioia e alla speranza

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

“Lentamente sto imparando che questa vita non è una passeggiata nel parco, ma è un’avventura. In tutte le grandi avventure ci sono momenti di pericolo, di dolore e di paura. In quei momenti, soltanto una piccola luce può guidarci” – Marie Miller

La canzone è stata composta dopo una settimana particolarmente difficile. Di lì a breve sarebbe iniziata una serie di eventi sfortunati confluiti in quella che la cantautrice Marie Miller chiama una “estate lunga e tremenda”.

“Volevo scrivere una canzone che riconoscesse le difficoltà della vita, mostrando però speranza e resilienza”, ha dichiarato Marie a Cecilia. “This Side of Paradise è un invito al coraggio, all’accettazione. Perché a prescindere da quello che ci succede, abbiamo ancora la luce della luna”.

In un’estate caratterizzata dall’angoscia, da un brutto litigio con un’amica stretta e da una carriera musicale stagnante, quella luce è arrivata in più modi: “Nella mia miseria, in decine e decine di occasioni, la gioia è arrivata con irruenza, lasciandomi sconvolta. Una volta è successo in una perfetta notte d’estate, durante una partita di baseball; un’altra invece durante un appuntamento con mio nonno, decisamente più hipster di me”.

Per il video musicale, a cui hanno preso parte John Hollier (chitarra) e Scott Mulvahill (basso), Miller si è ispirata al Mumford & Sons Take Away Show ed è subito partita alla ricerca di un piccolo bosco incantato dove fare le riprese. “Sì, avrei potuto fare la classica registrazione in studio, ma mi è sembrato banale”, ha scritto l’artista.

Decisamente in linea con la sua persona e con la sua “vita stranamente meravigliosa”.

“Lentamente sto imparando che questa vita non è una passeggiata nel parco, ma è un’avventura”, condivide Marie. “In tutte le grandi avventure ci sono momenti di pericolo, di dolore e di paura. In quei momenti, soltanto una piccola luce può guidarci”.

Seguite Marie Miller su Facebook, nei prossimi mesi lancerà altri video musicali. E scaricate il suo ultimo singolo “This Side of Paradise” su iTunes.

Per restare aggiornati con i vostri artisti preferiti e per trovare nuova musica ogni giorno, seguite Cecilia su Facebook.

Libby Reichert

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni