Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconSpiritualità
line break icon

3 segni del fatto che una rivelazione privata proviene da Dio

Alex Proimos-cc

Philip Kosloski - pubblicato il 11/11/16

2.- Non si aggiunge né si toglie niente a una rivelazione divina

Il secondo segno che dobbiamo cercare è vedere se la rivelazione privata aggiunge o toglie (o cerca di correggere) qualcosa alla Verità della Fede che ci è stata consegnata dal Magistero della Chiesa. Le rivelazioni private non sono destinate ad aggiungere o sottrarre nulla a quello che ci è già stato rivelato da Dio (CCC, n. 67). Sono destinate ad aiutare i fedeli a rimanere accanto a Dio in un punto specifico della storia.

Le rivelazioni private autentiche non rivelano niente di nuovo né cercano di correggere qualcosa che la Chiesa ci ha insegnato fin dall’inizio. Spesso aiutano a chiarire o a porre particolare enfasi su un attributo particolare di Dio (come la Divina Misericordia divina), ma non si tratta mai di qualcosa di nuovo.

Dobbiamo sempre stare attenti a quelle rivelazioni che ci insegnano qualcosa di contrario a ciò che la Chiesa ha insegnato o a quelle che propongono di avere una sorta di conoscenza “speciale” rivelata in modo esclusivo, ad esempio la data esatta della fine del mondo o che la “Messa in latino” è l’unica valida che possa essere celebrata.

3.- Umiltà

Il terzo segno certo che dobbiamo cercare è vedere se il veggente è una persona di origini umili e non cerca fama nelle visioni.

Fin dall’inizio dei tempi, Dio ha ha deciso di usare vari esseri umani, persone provenienti da terre lontane anziché grandi governatori di Nazioni potenti. La Santissima Vergine Maria ne è il massimo esempio, visto che era una povera contadina proveniente da una Nazione oscura che era sotto l’occupazione dell’Impero Romano. Anche considerando le apparizioni a Fatima o a Lourdes, possiamo constatare come Dio abbia scelto bambini che non avevano potere né ricchezza alcuna a questo mondo. Ancor di più, i bambini non hanno ottenuto ricompense pecuniarie per le loro visioni, anzi, sono stati fortemente perseguitati e disprezzati dalle loro comunità.

Le visioni in genere non richiamano molto l’attenzione fino alla morte del veggente. È stato il caso, in particolare, dell’unica apparizione approvata negli Stati Uniti, avvenuta in un piccolo villaggio del Wisconsin.

Quando si tratta di rivelazioni private, dobbiamo ricordare soprattutto che Dio sceglie strumenti deboli per fare grandi cose. I loro nomi possono non essere famosi nel mondo finché sono in vita, ma siamo in grado di constatare l’opera di Dio nella loro esistenza e di vedere come Egli abbia usato queste persone per cambiare il mondo.

Alla fin fine, dobbiamo essere obbedienti al giudizio del vescovo locale, anche se siamo in disaccordo con le sue decisioni. Dipende da coloro che Dio ha designato decidere se una visione è autentica o se proviene da un’altra fonte che non è Dio. La decisione finale ricade sulle loro spalle.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
rivelazioni private
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni